Velino, dispersi sotto la valanga: dopo venti giorni si scava ancora con pale e picconi
di Manlio Biancone

Velino, dispersi sotto la valanga: dopo venti giorni si scava ancora con pale e picconi

A venti giorni dalla scomparsa sotto una valanga dei quattro escursionisti sul Velino, i soccorritori continuano senza sosta a rimuovere la neve a mano, armati delle sole pale e picconi. E' quanto riferisce Enzo Albanese, responsabile della comunicazione dei vigili del fuoco, che da giorni segue le ricerche dal campo base di Forme. «Continuiamo a fare una bonifica dei vari settori spostando neve e ghiaccio per arrivare in profondità . La difficolta’ maggiore – spiega – è nello spostare tutta quella neve con le pale. Spesso si incontrano strati di ghiaccio che è difficile rimuovere».

Rispondendo alla domanda se col passare delle ore non venga meno la speranza e anche l’entusiasmo precisa: «Il morale e’ sempre alto, noi dobbiamo riportare a casa queste persone. Andremo avanti sempre, nonostante il cattivo tempo e approfittiamo, come questa mattina di una finestra di bel tempo per andare in quota con gli elicotteri. Certo il lavoro è ancora lungo: 15 ettari da verificare, questa è l’estensione di valle Majelana dove è scivolata la valanga».

Anche ieri uno scorcio di bel tempo ha consentito ai soccorritori di tornare in quota a Valle Majelama per continuare con le ricerche dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino lo scorso 24 gennaio. In avanscoperta una squadra composta da Soccorso Alpino, Guardia di Finanza e Polizia, per capire i diversi livelli di manto nevoso, dovuti alle abbondanti nevicate di questi giorni. Dopo la perlustrazione, sono riprese le ricerche, terminate nel pomeriggio. Sono saliti in quota a bordo di due elicotteri: uno della Polizia e l'altro dai vigili del fuoco, decollati dal campo sportivo di Massa d'Albe, in tutto 25 uomini del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri, della Polizia, dei Vigili del Fuoco e dell'Esercito. Nel pomeriggio le ricerche sono state sospese dopo l’annuncio della Protezione Civile di una nuova allerta meteo. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Febbraio 2021, 09:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA