Coronavirus, accordo anti file: i carabinieri consegnano la pensione

Coronavirus, accordo anti file: i carabinieri consegnano la pensione

Coronavirus, l’accordo dovrebbe evitare inutili assembramenti negli uffici e code abnormi come quella registrata ieri tra corso Vittorio e via Ravenna, lungo il perimetro esterno dell’edificio delle Poste centrali.
Coronavirus, gli albergatori: «Distanze al mare? Molti non riapriranno»
L’azienda ha  stipulato una convenzione con l’Arma dei carabinieri per il ritiro e la consegna a domicilio della pensione agli anziani oltre i 75 anni. Il servizio riguarderà soltanto coloro che riscuotono l’importo mensile in contanti e non abbiano già concesso delega ad altre persone. Saranno i militari dei carabinieri a incaricarsi della consegna del denaro, evitando l’affollamento degli uffici e potenziali contagi da Covid-19.
Pescara, psicologi al telefono contro lo stress da coronavirus
Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Aprile 2020, 08:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA