Samantha Cristoforetti dallo spazio canta Imagine per aiutare l'Unicef

Samantha Cristoforetti dallo spazio canta
Imagine di John Lennon per aiutare l'Unicef

Il fine è benefico - sostenere l’Unicef - la location magnifica, il risultato - visto l’impegno di Samantha Cristoforetti - da promuovere, con un po’ di indulgenza perché in fondo per diventare pilota militare e, soprattutto, astronauta, non è necessario sapere cantare.

Ecco allora astrosamantha in versione Imagine di John Lennon dalla cupola della stazione spaziale, sullo sfondo la Terra coperta di nuvole candide. E no, non suona la chitarra in dotazione all’Iss come aveva invece fatto Luca Parmitano, magari con un po’ più di scioltezza, per l’intramontabile Ciuri ciuri della sua Sicilia.











Il problema, se si parla di canzoni dallo spazio, è che però il primo posto nell’hit parade non verrà mai tolto all'astronauta canades Chris Hadfield che due anni fa scalò tutte le classifiche con una strepitosa versione di Space Oddity. Un capolavoro che in realtà non aveva nulla di improvvisato, come le performance di astrosamantha e astroluca, ma che richiese mesi di lavoro a terra. Il risultato fu comunque così strabiliante che lo stesso David Bowie disse che non avrebbe potuto fare meglio.
Martedì 23 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 19:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME