Il tacchino Alfie doveva essere servito a Natale
ma si siederà a tavola. "Salvo per un pelo" -FOTO

Il tacchino Alfie doveva essere servito a Natale
ma si siederà a tavola. "Salvo per un pelo" -Foto

LONDRA - Quello del 2015 per il tacchino Alfie sarà davvero un Natale speciale. La famiglia Roberts, originaria di Llanberis in Galles, lo ha acquistato dall'allevatore poco prima che venisse macellato insieme agli altri tacchini, per essere servito al cenone del 24 dicembre. Il simpatico pennuto è riuscito a scamparla ed è divenuto a tutti gli effetti membro della famiglia.

Come riporta il Mirror, Llinos Roberts, 38enne mamma di due bimbe, ha affermato: "Da quando è arrivato in casa, Alfie è diventato uno di noi. Passa tutto il tempo davanti alla televisione, non importa quale programma ci sia, e gioca con le mie figlie".



Ma nonostante il nuovo arrivato, la tradizione in casa Roberts non si tocca: "Anche quest'anno per il cenone serviremo tacchino. Ovviamente non Alfie, che sarà seduto al tavolo con noi".
Giovedì 24 Dicembre 2015, 14:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA