Disoccupata e senza casa, vive in auto
​coi suoi cani per non abbandonarli

Disoccupata e senza casa, vive in auto
coi suoi cani per non abbandonarli -Foto

Un'insegnante di inglese di 57 anni vive da quattro mesi dentro la sua auto per non rinunciare ai suoi cani. La protagonista di questa vicenda si chiama Hillary Barrows, che dopo 8 anni in giro per l'Europa ad insegnare inglese ha deciso di tornare in Gran Bretagna, per la precisione nel Kent. La donna trascorre le prime tre settimane in affitto, ma non trovando nessun lavoro, finisce tutti i soldi e non può più pagare la retta.







LA DECISIONE Ad Hillary viene offerto un alloggio di emergenza dove però non sono ammessi i cani. La 57enne non se la sente di abbandonare Robbie e Cloe, due cagnoloni salvati in Spagna qualche anno prima e decide di vivere nella sua Alfa, all'interno del parcheggio Asda di Canterbury. I parenti della donna sono tutti lontanissimi; la mamma 89enne si trova a Vancouver, in Canada, mentre il resto della sua famiglia è emigrato in Nuova Zelanda.



"Io voglio un posto in cui posso stare con i miei cani", dice la stessa Hillary al Daily Mail, raccontando come alcuni 'angeli' la aiutino ad andare avanti: "Il personale Asda mi dà l'acqua calda e qualcosa da mangiare, mentre ogni settimana vengono dei volontari a controllare la salute dei Robbie e Cloe". Ma la vita non è facile: "A volte non mangio per due giorni per nutrire i miei cani, posso permettermi una doccia a settimana nel bagno pubblico a gettoni. Nessuno ti dà lavoro se sa che abiti in macchina, ma non posso affittare un appartamento perché non posso pagare la caparra e non ho un garante". Una situazione difficile, con le autorità che si muovono a rilento: "Ho chiesto il sussidio per l'abitazione e mi è stato detto di aspettare altri tre mesi - conclude Hillary - il mio unico desiderio è avere un lavoro e una casa sicura per me e i miei cani. La notte non riesco più a dormire".



I COMMENTI SU LEGGO FACEBOOK






Disoccupata e senza #casa, vive in auto coi suoi #cani per non abbandonarli
Posted by Leggo - Il sito ufficiale on Venerdì 22 maggio 2015




Venerdì 22 Maggio 2015, 15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA