Morto il maestro Claudio Scimone, padre dei Solisti Veneti

PADOVA - L'intero mondo della musica classica è in lutto: questa notte  a Padova è morto il maestro Claudio Scimone, fondatore e direttore dei Solisti Veneti dal 1959. Avrebbe compiuto 84 anni il 23 dicembre: il decesso a causa di problemi respiratori, successive ad una rovinosa caduta di poiche settimane fa che gli aveva procurato la frattura di alcune costole.

L’ultimo concerto dei Solisti Veneti si era tenuto il domenica 2 settembre a Bressanone. I prossimo sarebbero dovuti essere quello del 14 settembre nella Chiesa di Santa Caterina a Padova e del 16 settembre a villa Pisani Bosetti di Bagnolo di Lonigo, Vicenza.


LA CARRIERA  Dopo aver studiato direzione d’orchestra con i maestri Dimitri Mitropoulos e Franco Ferrara, Scimone aveva raggiunto notorietà a livello internazionale dirigendo alcune orchestre sinfoniche, tra cui la London Philharmonia e la Royal Philharmonic Orchestra di Londra, oltre a Yomiuri Nippon Symphony Orchestra e la New Japan Philharmonic di Tokyo.

 

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Investe la moglie mentre fa manovra: la donna muore incastrata sotto l'auto
Muore in auto 5 giorni dopo l'amico, aveva scritto su Fb: «Morte bastarda, vieni a prendermi»
Negramaro in ansia per Lele Spedicato, le lacrime della moglie del chitarrista: «Sei il mio tutto»
Gratta e Vinci, vince 5 milioni e sviene: «Donerà tutto a poveri e disabili»
X Factor 12, Leo Gassman show nella terza puntata: emozioni per il figlio di Alessandro e nipote di Vittorio