Sesso orale, l'allarme: "Può diffondere batterio resistente agli antibiotici"

ROMA - Il sesso orale, uno dei preliminari preferiti dagli amanti focosi, se fatto senza le dovute precauzioni potrebbe rivelarsi piuttosto pericoloso.

Come riporta il sito Tpi.it, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l'allarme: con il sesso orale può essere trasmessa una forma pericolosa di gonorrea, a volte impossibile da curare.

Gli scienziati avrebbero fatto sapere che la patologia sta sviluppando una resistenza agli antibiotici e ci sarebbero stati già almeno tre casi incurabili in Giappone, Francia e Spagna. L'esperta Teodora Wi, dell’agenzia Onu sulla Salute, ha affermato alla Bbc: "Quando si utilizzano gli antibiotici per trattare infezioni come un normale mal di gola, questi si mischiano con la specie Neisseria (l'agente patogeno della gonorrea) in gola e questo si traduce in resistenza".

 

Per questa ragione i batteri della gonorrea nella gola potrebbero portare alla "gonorrea incurabile". Il consiglio? Usare le precauzioni.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Mangia funghi nel ristorante stellato Michelin: muore donna di 46 anni, 11 intossicati
Strage di Erba, «vendetta della 'ndrangheta contro Azouz: sesso gay in carcere con figli dei boss»
Neonato muore a 20 giorni: dai medici prescritto aerosol, ma aveva la polmonite. La mamma: «Vogliamo giustizia»
Million Day, diretta estrazione di mercoledì 20 febbraio 2019: tutti i numeri vincenti
Samsung Galaxy Fold, ecco il primo smartphone che si "piega": costerà 2mila euro. Leggo in diretta da Londra