Sesso orale, l'allarme: "Può diffondere batterio resistente agli antibiotici"

ROMA - Il sesso orale, uno dei preliminari preferiti dagli amanti focosi, se fatto senza le dovute precauzioni potrebbe rivelarsi piuttosto pericoloso.

Come riporta il sito Tpi.it, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l'allarme: con il sesso orale può essere trasmessa una forma pericolosa di gonorrea, a volte impossibile da curare.

Gli scienziati avrebbero fatto sapere che la patologia sta sviluppando una resistenza agli antibiotici e ci sarebbero stati già almeno tre casi incurabili in Giappone, Francia e Spagna. L'esperta Teodora Wi, dell’agenzia Onu sulla Salute, ha affermato alla Bbc: "Quando si utilizzano gli antibiotici per trattare infezioni come un normale mal di gola, questi si mischiano con la specie Neisseria (l'agente patogeno della gonorrea) in gola e questo si traduce in resistenza".

 

Per questa ragione i batteri della gonorrea nella gola potrebbero portare alla "gonorrea incurabile". Il consiglio? Usare le precauzioni.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Folgaria, dramma familiare: uomo spara al figlio della compagna e poi si uccide
Mamma infermiera uccide i figlioletti di 7 e 9 anni e si suicida. Ha lasciato due lettere: «Non ce la faccio più»
Migranti, ripescato un corpo di un algerino nel mare della Sardegna, nove i dispersi
Napoli-Salerno, esplosione in galleria: inferno sui binari, cinque feriti. Circolazione sospesa
Papà si sveglia e trova la figlioletta di 4 mesi morta. L'esperto: «Bimbi a rischio se dormono nel lettone»