Meliusform, Executive Master Controllo di Gestione e programmazione aziendale

Il ruolo del controller sta assumendo sempre più una veste non solo operativa ma anche strategica nelle imprese moderne, perchè questa funzione si pone come crocevia sia del processo di programmazione che di pianificazione aziendale, quindi fondamentale per la crescita e lo sviluppo delle nostre imprese. In questo ambito, a formare altissime professionalità, si inserisce l'Executive Master in Controllo di Gestione della Business School MELIUSform.

Nel percorso formativo assumono un focus centrale la contabilità analitica, i sistemi di budgeting e di reporting, le tecniche di analisi degli scostamenti e le tecniche correttive per la riprogrammazione strategica dell'impresa. Il master punta molto sull'innovazione dei contenuti didattici e nella ricerca costante di una faculty esperta. L'obiettivo è poter riprodurre in aula le best practices di successo, già sperimentate in aziende evolute nei processi di programmazione.

Per saperne di più, abbiamo chiesto maggiori informazioni al dott. Marco Astolfi, coordinatore dell'area scientifica "Finanza e Controllo" di MELIUSform.

Che cosa si apprende in un master in controllo di gestione?
“Innanzitutto il nostro master è 'executive', ovvero molto orientato agli aspetti operativi e pratici, quindi alle tecniche che si sono rivelate più performanti nei processi di programmazione aziendale. Il nostro obiettivo è quello di trasmettere conoscenze della materia con una grande attenzione all'innovazione ed al loro utilizzo pratico; per questa ragione, durante le lezioni, ci soffermiamo sulla didattica degli strumenti avanzati del controllo di gestione, come l'activity based costing, le mappe strategiche, la balanced scorecard e l'execution premium, ma vogliamo anche che il partecipante si porti in dote un percorso esperienziale con l'utilizzo di queste tecniche sul campo.

Quindi ci sono molte esercitazioni pratiche?
“Assolutamente sì, la pratica è fondamentale e la portiamo avanti con numerose esercitazioni con l'uso di Excel. C'è poi una sezione e-learning con video-lezioni di approfondimento, valida anche per un eventuale recupero delle assenze in aula. Questo aspetto dinamico e innovativo ci distingue dai corsi più tradizionali, come ci è stato riconosciuto dalle aziende e dalla comunità professionale: tutti i moduli del Master infatti sono accreditati in forza dell'autorizzazione del Consiglio Nazionale dei dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili”.

Quali sono gli obiettivi del corso?
“Caratterizzandosi per la fusione che compie tra contenuti di alto livello scientifico e pratico, il master offre un percorso formativo completo spaziando dai processi di programmazione e controllo tradizionali per arrivare ai sistemi e modelli di controllo evoluto e strategico. E' l'unico Master con un ciclo di esercitazioni guidate da svolgersi prevalentemente in aula in cui viene progressivamente e modularmente costruito un sistema di analisi e gestione d'impresa in Excel, con applicabilità operativa e professionale anche fuori dall'aula grazie alla metodologia esclusiva MELIUSform”.

A chi si rivolge il Master?
“Nei 20 anni di esperienza, abbiamo formato neolaureati, professionisti, imprenditori e aziende. C'è spazio, quindi, anche per i neolaureati, dietro un attento processo selettivo e qualora siano in grado di dimostrare di aver maturato delle esperienze lavorative significative”.

Come è strutturato il Master?
“Ci sono 4 moduli che si sviluppano attraverso un processo didattico ed esercitativo di difficoltà crescente. Il primo modulo, più tradizionale e generalista, è sulle tecniche di analisi e monitoraggio del Bilancio e delle situazioni contabili infrannuali come strumento di informazione e controllo; il secondo è sui processi di pianificazione aziendale, con lo sviluppo dei business plan, delle tecniche di capital budgeting e i loro riflessi sui sistemi di programmazione e controllo (budgets economici e finanziari); il terzo è sui sistemi di controllo della tesoreria aziendale (treasury management); infine il quarto è sui sistemi di controllo di gestione evoluti e i loro metodi di applicazione anche nelle piccole e medie imprese.

Quali sbocchi lavorativi sono previsti?
“Il Master, riconosciuto come un valido "biglietto da visita", offre ai neolaureati e laureandi un valido arricchimento del CV creando, ai partecipanti, opportunità facilitative di inserimento nelle aziende e nei contesti professionali di riferimento. Per i professionisti il master rappresenta una maggiore competenza spendibile sul mercato del lavoro; per il personale dipendente una qualificazione ulteriore del proprio ruolo lavorativo e per gli imprenditori/manager, il master offre una visione più dinamica, unitaria e strategica della gestione dell'impresa, anche e soprattutto in termini di approccio alle decisioni”.

Come ci si iscrive al Master?
“Per partecipare al Master è necessario compilare il Form di Iscrizione ed inviarlo on line o per fax al n. 06.62205436. Come ho detto la Business School si riserva il diritto di non ammettere al Master quei candidati i cui profili non siano in linea con il percorso formativo prescelto, per questa ragione successivamente all'iscrizione potrebbe essere richiesto un colloquio conoscitivo, per valutare l'idoneità del profilo al percorso formativo.

Dove sono le sedi dei corsi?
Ce ne sono due: una a Roma, in via Palestro 24 nel Centro Congressi Palestro, e una a Milano nel Centro E-Network in Corso di Porta Romana 46”

Per maggiori informazioni contattare telefonicamente lo 06.62205420 oppure scrivere infomaster@meliusform.it
http://www.meliusform.it/percorsi-formativi/master-in-controllo-di-gestione-e-programmazione-aziendale

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
«Mamma ho mal di testa, faccio un pisolino», Jessica muore a 9 anni per un'emorragia cerebrale
Avvelenò e uccise i parenti col tallio, Mattia Del Zotto assolto per infermità mentale
«Ti faccio diventare famoso»: così un 35enne finto talent scout adescava e violentava bambini, arrestato
Sparatoria al Mercy Hospital di Chicago: due vittime, grave un poliziotto
Grande Fratello Vip 2018, undicesima puntata: Silvia Provvedi in finale.Walter Nudo e Jane Alexander in nomination