Il segreto della felicità? Ridere di se stessi

Il segreto della felicità? Saper ridere di se stessi. Questo l'avvertimento ai permalosi che arriva da uno studio dell'Università di Granada, in Spagna, pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences. Secondo gli studiosi, contrariamente a ciò che si potrebbe credere, coloro che fanno battute autoironiche non hanno una bassa autostima, né sono inclini alla depressione.

Lo studio ha analizzato un totale di 1068 adulti di età compresa tra 18 e 65 anni, che hanno preso parte a diversi test: tra questi alcuni tesi a rilevare il tipo di umorismo e a metterlo in relazione con benessere e personalità e con la gestione della rabbia. La ricerca ha preso in esame quattro tipi di umorismo (ad esempio affiliativo, cioè per fare gruppo o aggressivo). Tra questi anche l'auto-ironia. L'analisi dei dati porta gli studiosi, guidati da Jorge Torres Marín, a evidenziare «ridere di noi stessi non solo aiuta a sopprimere la rabbia, ma aiuta in modo significativo il benessere psicologico». In chi è autoironico migliora anche l'inserimento sociale.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Rimane incinta di un altro. Per difendersi, accusa ingiustamente il compagno di stalking
Sorpresa in chiesa: il parroco fa cantare "Soldi" di Mahmood prima della Messa
Meghan Markle trema, il film in uscita al cinema che la metterà in imbarazzo: ecco di cosa parla
Million Day, diretta estrazione di domenica 17 febbraio 2019: tutti i numeri vincenti
#BArock - Stelle a Palazzo: a Torino gli eventi che uniscono cucina stellata e arte