Il segreto della felicità? Ridere di se stessi

Il segreto della felicità? Saper ridere di se stessi. Questo l'avvertimento ai permalosi che arriva da uno studio dell'Università di Granada, in Spagna, pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences. Secondo gli studiosi, contrariamente a ciò che si potrebbe credere, coloro che fanno battute autoironiche non hanno una bassa autostima, né sono inclini alla depressione.

Lo studio ha analizzato un totale di 1068 adulti di età compresa tra 18 e 65 anni, che hanno preso parte a diversi test: tra questi alcuni tesi a rilevare il tipo di umorismo e a metterlo in relazione con benessere e personalità e con la gestione della rabbia. La ricerca ha preso in esame quattro tipi di umorismo (ad esempio affiliativo, cioè per fare gruppo o aggressivo). Tra questi anche l'auto-ironia. L'analisi dei dati porta gli studiosi, guidati da Jorge Torres Marín, a evidenziare «ridere di noi stessi non solo aiuta a sopprimere la rabbia, ma aiuta in modo significativo il benessere psicologico». In chi è autoironico migliora anche l'inserimento sociale.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Papà uccide la figlia di 16 mesi lanciandola dal balcone e si getta di sotto
Deborah uccisa a Savona, l'ex marito: «L'ho fatto per soldi, non per gelosia. Mi aveva tolto tutto»
Giovane mamma travolta da un'auto: il conducente era drogato. Martina aveva un bimbo piccolo
David e Cristina escono insieme da Temptation Island 2019
Temptation Island 2019: Massimo vede Ilaria con Javier, prima piange poi distrugge il villaggio