Fare molto sesso rende più intelligenti, la scienza spiega perché

Fare sesso in modo regolare è sinonimo di intelligenza. A rivelarlo è uno studio condotto dalle Università britanniche di Oxford e Coventry. Gli effetti positivi di una regolare attività sessuale sulle capacità cognitive, riguardano soprattutto persone in età avanzata.

I ricercatori inglesi hanno selezionato un gruppo di 73 persone - 28 uomini e 45 donne - di età compresa tra i 50 e gli 83 anni e li hanno sottoposti a domande riguardanti la loro vita sessuale. 37 di essi hanno dichiarato di consumare rapporti sessuali settimanalmente , 26 invece mensilmente e in 10 hanno detto di non averne mai.

Valutando poi le funzioni cognitive delle persone prese in esame, i ricercatori hanno scoperto che coloro che avevano dichiarato di avere una vita sessuale più attiva, hanno ottenuto, nei test cui sono stati sottoposti, due punti in più rispetto a chi aveva detto di fare sesso mensilmente e ben 4 punti in più rispetto a chi aveva sostenuto di non avere una vita sessuale attiva. Gli autori di questo studio hanno dichiarato di non essere certi del perché esista questa connessione tra attività sessuale e capacità mentali, ma sostengono che il sesso è legato alla secrezione di neurormoni che trasmettono segnali al cervello.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Sorbillo, la storica pizzeria di Napoli devastata da una bomba nella notte Cinque anni fa il locale incendiato
Il dolore della mamma di Federico, morto di meningite a 15 anni: «Mi resta solo il suo tatuaggio»
Malpensa, preso il migrante egiziano che si è lanciato dall'aereo per scappare: sarà rimpatriato
Estrazioni Lotto e Superenalotto di oggi martedì 15 gennaio, i numeri vincenti. Nessun 6 né 5+
Addio Big Mac in Europa: McDonald's perde la battaglia legale contro una catena irlandese