Broccoli, ottimi durante la gravidanza e contro l’anemia. Ecco le altre proprietà benefiche

Fanno bene allo stomaco, al cuore e più in generale al sistema immunitario. Appartengono alla famiglia della Brassica oleracea, la grande famiglia di piante conosciute comunemente come cavoli e che comprende numerose varietà molto diverse di aspetto. I broccoli rientrano nel gruppo di piante di cui non vengono mangiate le foglie bensì le infiorescenze non ancora mature. Viene coltivato in varie zone d'Italia e del mondo anche se è una pianta originaria dell'area mediterranea e diffusa già all'epoca romana. Si tratta di ortaggi che contengono elevate quantità di vitamina C (acido ascorbico) e di β-carotene (retinolo eq. - pro-vitamina A); in virtù di queste caratteristiche e del contenuto in sostanze fenoliche (polifenoli), di sulforafano (sostanza genericamente benefica, anti-aging e fortemente antiossidante) e di clorofilla (antiossidante) - i broccoli hanno proprietà anti-tumorali, soprattutto se consumati crudi. Contengono inoltre magnesio, fosforo e ferro, anche se quest'ultimo in forma poco biodisponibile. Inoltre, sono ricchi di fibra alimentare, importante per raggiungere prima il senso di sazietà, per la prevenzione e la riduzione sintomatologica della stipsi, per la modulazione dell'assorbimento glicidico, come prebiotico e per la riduzione dell'assorbimento del colesterolo.

Scopriamo insieme le proprietà benefiche attribuite ai broccoli.

1 - Stomaco. I broccoli sono ricchissimi di fibre, questo contribuisce a contrastare la stipsi. La fibre stimolano i movimenti intestinali sani e facilitano la corretta digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive. 

2 - Malattie cardiache. I broccoli contengono una gran quantità di fibre, insieme a livelli significativi di beta-carotene, acidi grassi Omega 3 e altre vitamine che contribuiscono a ridurre il colesterolo cattivo e mantenere il corretto funzionamento del cuore. Il potassio è inoltre un vasodilatatore che può aumentare il flusso di sangue e l'ossigenazione, rilassando la tensione e lo stress di vene e vasi sanguigni.

3 - Pressione. Un minerale importante, il cromo, presente nei broccoli in abbondanza, aiuta a regolare l’insulina e lo zucchero nel sangue, regolando così anche la pressione. 

4 - Anemia. Il broccolo è ricco di ferro e proteine, questo lo rende un ottimo rimedio contro l’anemia. Anche il rame, presente nei broccoli, è un minerale essenziale nella produzione di globuli rossi. 

 

5 - Gravidanza. Dal momento che i broccoli sono così ricchi di sostanze nutritive come proteine, calcio, vitamine, antiossidanti, ferro, fosforo e altri, i broccoli sono altamente consigliati in gravidanza. Inoltre, il contenuto delle fibre aiuta ad eliminare la costipazione, mentre il contenuto di folati contribuisce ad evitare difetti di nascita come i difetti del tubo neurale.

6 - Ossa. I broccoli sono ricchi di calcio (47mg per 100 grammi) e altre sostanze nutritive come magnesio, zinco, fosforo, utili soprattutto per i bambini, per le persone anziane e le donne in gravidanza e che allattano.

7 - Sclerosi laterale amiotrofica. Diverse ricerche suggeriscono che sostanze nutritive come gli acidi grassi Omega 3, di cui il broccolo è ricco, aiutano a ridurre o ritardare la sclerosi laterale amiotrofica.

8 - Anti-tumorali. Il consumo regolare di broccoli e cavoli potrebbe aiutare a prevenire e a contrastare il cancro. Queste verdure, infatti, contengono una sostanza, chiamata sulforafano, che sarebbe in grado di aumentare l'espressione di un gene oncosoppressore, noto come p16.

9 - Sistema immunitario. La vitamina C, il beta-carotene e altre vitamine e minerali come selenio, rame, zinco e fosforo, contribuiscono a rinforzare il sistema immunitario, proteggendo da numerose infezioni.

10 - Disintossicante. La presenza di vitamina C, zolfo e aminoacidi rende i broccoli ottimi per disintossicarsi, purificare il corpo e rimuovere tossine e radicali liberi. 

11 - Occhi. Zeaxantina, beta-carotene, vitamina A, fosforo e altre vitamine come il complesso B, C e E presenti nei broccoli sono ottime per la salute degli occhi. Queste sostanze proteggono gli occhi contro la degenerazione maculare e la cataratta.

12 - Pelle. Il betacarotene e la vitamina C, oltre alle vitamine del gruppo B, la vitamina E, la vitamina A e la K aiutano a prendersi cura della pelle. 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Maltempo, vento abbatte un muro di due metri: due morti
Iolanda, uccisa a 10 anni da un tumore. La mamma: «Niente funerale, dopo averla vista soffrire non credo più»
Morta Marella Agnelli, la moglie dell'Avvocato aveva 92 anni
Reddito di cittadinanza, obbligo di accettare il lavoro solo con uno stipendio minimo di 858 euro
Uomini e Donne, la scelta di Lorenzo è Claudia. La promessa: «Ti rispetterò». Ma Giulia non la prende bene