Ucciso con una coltellata alla gola fuori dal kebab: muore papà di bimba di 4 mesi

Un venticinquenne tunisino è stato ucciso con una coltellata alla gola, nei pressi di un kebab a Cislago (Varese), la scorsa notte. Soccorso da alcuni presenti, il giovane è stato trasportato all'ospedale di Saronno (Varese), dove è morto poco dopo, presumibilmente per dissanguamento. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri fino ad ora, l'aggressione mortale sarebbe scaturita da una lite tra connazionali, fuori dal ristorante etnico. Il venticinquenne, irregolare in Italia, senza fissa dimora e con precedenti per reati in materia di stupefacenti e aggressioni, lascia una compagna di 17 anni e una bimba di 4 mesi. Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Gian Marco Centinaio, il ministro al forum di Leggo: «Dopo un anno do 6,5 al governo e 7 a Conte. Roma è in pessime condizioni. Il salario minimo costa troppo. Manovra correttiva? Mai le mani nelle tasche degli italiani»
Carbonizzati in auto, Mimmo il calabrese incastrato dalle telecamere: il video con la tanica di benzina
Maturità 2019, le tracce dei temi della prima prova: Ungaretti con «Risvegli», poi Stajano e Sciascia. Dalla Chiesa e Bartali per l'attualità
Si barrica in un bar e spara: conflitto a fuoco. Colpito alla testa, è grave
«Dì al tuo ragazzo di stare calmo». Cinema America, nuova aggressione a Roma: vittima ex fidanzata del presidente