Mps, previsti 5,5mila esuberi per il 2021: "Verranno chiuse 600 filiali"

Via al piano. Sono 5.500 gli esuberi nel gruppo Mps previsti dal piano di ristrutturazione 2017-2021. Di questi, 4.800 attraverso l'attivazione del fondo di solidarietà. Le filiali da chiudere sono circa 600: dalle 2000 del gruppo nel 2016 a 1400 nel 2021. 

Delle 5.500 uscite inoltre 450 sono legate alla cessione-chiusura di attività, 750 derivanti da turnover fisiologico. Previste poi circa 500 nuove assunzioni. Il piano di uscite determinerà costi straordinari per circa 1,15 miliardi complessivi nell'arco del piano.

Nel piano è prevista l'ulteriore ottimizzazione delle altre spese amministrative, che scenderanno del 26% (da circa 0,8 miliardi nel 2016, a meno di 0,6 miliardi di euro nel 2021) e qualificheranno la banca tra i migliori operatori del settore in termini di gestione e ottimizzazione dei costi. Il lancio di un programma digitale di gruppo, grazie ad investimenti infrastrutturali di tipo tecnologico e facendo leva sulle capacità sviluppate da Widiba, consentirà di ridurre l'assorbimento di risorse: su processi 'manualì dal 34% del 2016 a meno del 20% nel 2021. 

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Mamma infermiera uccide i figlioletti di 7 e 9 anni e si suicida. Ha lasciato due lettere: «Non ce la faccio più»
Napoli-Salerno, esplosione in galleria: inferno sui binari, cinque feriti. Circolazione sospesa
Papà si sveglia e trova la figlioletta di 4 mesi morta. L'esperto: «Bimbi a rischio se dormono nel lettone»
Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto di oggi, giovedì 15 novembre 2018: i numeri estratti
Una lettera per sua mamma: «Non aprirla fino alle 18». Poi si suicida a 11 anni gettandosi da un ponte