Bomba d'acqua su Milano: protezione civile in allerta, fiumi sotto osservazione -Video

GUARDA IL VIDEO

Dopo giorni di caldo record che ha causato una grave siccità in tutta la Pianura Padana, è arrivata la pioggia su Milano dove ieri si è raggiunta una temperatura di 35 gradi (40 percepiti). In particolare da poco prima delle 7 si è abbattuto sulla città un violento temporale con pioggia intensa accompagnata da raffiche di vento e continue scariche di fulmini. Contemporaneamente si è verificato un calo della temperatura.

Ieri la Protezione Civile aveva emesso un allarme di moderata criticità per maltempo col monitoraggio dei fiumi in particolare il Seveso e il Lambro per il transito di una perturbazione atlantica sul centro-nord peninsulare dell'Italia. Dalle 20 di ieri sono in allerta le squadre di protezione civile, le pattuglie della Polizia Locale e la squadra servizio idrico di Metropolitane Milanesi, l'azienda per la fornitura di acqua in città. 

Sono circa un centinaio le richieste di intervento arrivate ai vigili del fuoco di Milano da quando un violento temporale si è abbattuto questa mattina verso le 7 sulla città. Non si segnalano né feriti né danni particolari: la maggior parte degli interventi riguardano alberi pericolanti, rami caduti, distacco d'intonaco e persiane danneggiate per il vento, dato che il temporale è stato di breve durata e quindi non si registrano allagamenti. 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
«Mamma ho mal di pancia»: ma la bimba, 11 anni, era stata violentata. Arrestato il nonno
Omicidio del piccolo Gabriel: «Il bimbo ucciso dai genitori perché aveva interrotto un rapporto sessuale»
Ciao Darwin, concorrente paralizzato. Bonolis e Mediaset: «Noi a disposizione per tutto il necessario»
Eleonora, morta suicida a 35 anni la wedding planner dei vip. Il biglietto ai genitori prima del gesto estremo
Dj accoltellato, l'amico al gip: «Mi ha ferito lui per primo». Non dormivano da tre giorni