Mantova, nel simbolo di una lista compare il fascio littorio: ma è vietato dalla Costituzione

In provincia di Mantova fascio littorio sulla scheda Fasci italiani del lavoro. E' il nome della lista che si è presentata a Sermide e Felonica, piccolo comune di 6.400 abitanti in provincia di Mantova. Nel suo simbolo, il fascio littorio, e sulla pagina Facebook della lista foto di saluti romani e altri fasci di mussoliniana memoria. Motto: Il futuro è tornato. Candidato sindaco dei Fasci è una ragioniera ventenne, Fiamma (nomen omen) Negrini.

Nel suo programma la candidata che ha proposto il simbolo del Fascio littorio ha parlato di viabilità, trasporti e agricoltura, parlando di valorizzazione dei prodotti Dop del territorio del comune mantovano. Una curiosità: il promotore della lista con il simbolo del fascio littorio, che sulla sua pagina Facebook alterna foto del Milan e di Mussolini con lo slogan Boia chi molla, è Claudio Negrini che è anche il padre della candidata a sindaco.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Morto Zanza, il re dei 'vitelloni' romagnoli aveva 63 anni: «Infarto mentre faceva sesso con una 23enne»
Coniugi seviziati, arrestati tre romeni: stavano per partire con l'auto usata per l'assalto
Giuseppe Balboni, ucciso a 16 anni. Chiesto il carcere per il minore fermato, ipotesi movente una lite per droga
Asia Argento, Morgan: «Sono cazzi suoi, io non parlo perché ci siamo detti ti amo»
Ilaria Cucchi: «Stefano ha sbagliato ma stava ricominciando. Mi ha regalato un'altra vita, ho trovato l'amore»