"Andrea Diprè e i porno con le ragazzine": l'ex denuncia il re del trash

Guai in vista per il critico d'arte e re del trash Andrea Diprè, denunciato per adescamento e pornografia minorile dalla sua ultima fiamma, la youtuber Alisha Griffanti. Secondo questa, conosciuta anche come "la diva del tubo", una star del fetish sui social network, Diprè avrebbe infatti contattato ragazze giovanissime, una addirittura 14enne, per convincerle a debuttare sul set hard. Alcune sono state pescate dalla rubrica di contatti delle fan che Griffanti attira sui suoi profili social. «Circuisce ragazze di ogni età, per arrivare a fare quel tipo di video. Si è approfittato anche delle mie iscritte», spiega l'ex del critico, infuriata.
 

«Chiaramente non tutte ci cascano, ma alcune sì. È bravissimo a manipolare le persone». Dopo essere stata avvisata da amicizie comuni delle sospette frequentazioni con minorenni del suo fidanzato, Griffanti ha troncato la relazione e pubblicato su Facebook un video in cui intervista a viso coperto una delle presunte ragazzine adescate, di 17 anni. Poi, nella giornata di lunedì, ha provveduto a sporgere denuncia presso i carabinieri contro di lui per adescamento e pornografia minorile.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Terremoto, scossa a Parma avvertita chiaramente dalla popolazione
Professore si uccide in una scuola media, gli studenti lo hanno trovato morto impiccato
Bimbo di due anni ucciso di botte, fermato il papà 25enne. Un parente: «È violento, merita l'ergastolo»
Roma, ragazza di 21 anni choc: «Stuprata in sgabuzzino della discoteca Factory»
Eliana Michelazzo su Instagram si pente del tatuaggio fatto con il nome del marito "immaginario" Simone Coppi