Gigi Hadid rivela la malattia. "Prima tonda, poi troppo magra. Non mi drogo, sono solo malata"

Prima «troppo tonda per sfilare», poi «anoressica che dà il cattivo esempio». Il mondo dei social è sempre più feroce e anche Gigi Hadid, una delle top più richieste, ha dovuto scontrarsi con il body shaming. Qualche anno fa, all'inizio della sua carriera, perchè il suo fisico era considerato troppo «abbondante» per i diktat della moda, ultimamente invece per essere dimagrita troppo in modo da adeguarsi ai suddetti diktat. La bella top, che in questi giorni è impegnata sulle passerelle di New York (ha sfilato, tra gli altri, per Prabal Gurung e Bottega Veneta), ha quindi affidato a Twitter uno sfogo in cui rivela di combattere da anni con la tiroidite di Hashimoto, una disfunzione della tiroide che può influire sul peso.

LEGGI ANCHE ---> Cos'è il morbo di Hashimoto, il disturbo alla tiroide di cui soffre la modella

«Quelli di voi che sono determinati a indagare sul perchè il mio corpo è cambiato con gli anni dovrebbero sapere che quando ho cominciato a sfilare a 17 anni non mi era ancora stata diagnosticata la malattia di hashimoto. Quelli di voi che mi hanno etichettata come "troppo grossa per la moda" avevano davanti ai propri occhi infiammazione e ritenzione dovute alla mia malattia». 
 

La tiroidite di Hashimoto colpisce la ghiandola della tiroide: il corpo produce anticorpi che attaccano la tiroide stessa, portandola progressivamente a rallentare l'attività creando una condizione detta di ipotiroidismo che porta (anche) ad accumulare peso. Niente che, nei casi meno gravi, non si possa risolvere con un dosaggio adeguato di medicinale: si tratta però di una malattia autoimmune dalla quale non si guarisce. Non sono chiare le cause che la scatenano, ma spesso si tratta di una malattia ereditaria: secondo gli esperti se la madre è malata la figlia ha il 50% di possibilità di sviluppare la stessa patologia. 

Gigi Hadid come Lady Gaga, affetta da fibromialgia, o come Nadia Toffa, che ha annunciato di aver vinto il tumore dopo chemioterapia e radioterapia: donne coraggiose che non hanno avuto paura di fare coming out raccontando le loro battaglie quotidiane.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Corinaldo, la neve e la musica di Simon & Garfunkel ai funerali di Eleonora. Il messaggio straziante delle figlie: «Mamma, ci mancherai»
Laura Boldrini aggredita al check-in in aereoporto: «Prima gli italiani, vergogna»
Bimbo di 4 mesi morto in albergo, era con la sorellastra e la sua fidanzata: «Trovate con eroina addosso»
Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto di oggi, sabato 15 dicembre 2018: i numeri vincenti
Grave lutto per Andrea Iannone, su Instagram il saluto commovente: «Riposa in pace grande uomo»