Claudia, morta incinta di due gemelle: chiesto processo per il ginecologo e due ostetriche

Il gip di Milano Stefania Donadeo ha disposto l'imputazione coatta con la conseguente richiesta di rinvio a giudizio per un medico e due ostetriche della clinica Mangiagalli accusate di omicidio colposo per il caso di Claudia Bordoni, la donna di 36 anni morta il 28 aprile dell'anno scorso insieme alle due gemelle che portava in grembo.



La Procura aveva chiesto l'archiviazione dell'indagine ma il giudice ha accolto l'opposizione avanzata dei familiari della donna, assistiti dagli avv. Antonio Bana e Antonio Sala Della Cuna. Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Matteo Salvini a tutto campo: su Virginia Raggi, Ilaria Cucchi, la manovra, i rapporti con Bruxelles, le Olimpiadi, gli arbitri e Higuain
Roma, sgomberata tendopoli Baobab con 200 migranti. Ruspe in azione
In vendita a Perugia la casa del delitto di Meredith Kercher: ecco quanto costa e la descrizione dell'immobile
Estrazioni Lotto e Superenalotto 13 novembre: tutti i numeri vincenti. Nessun 6 né 5+, jackpot a 64 milioni
Salvini e i giornalisti: quelli con i pregiudizi li evito. Repubblica e l'Espresso non li leggo, Fabio Fazio non lo guardo