Carroponte, arriva anche la festa del 'Terrone Fuori Sede': ecco gli eventi

Dall'impalpabile web alla solida efficacia di un party lungo quarantotto ore: va in scena al Carroponte questi sabato e domenica Il Terrone Fuori Sede La Festa, versione live della pagina Facebook diventata di culto tra tanti giovani e, soprattutto, studenti fuori sede. 

Curare la nostalgia per il paese (del Sud) lasciato per fini di studio e lavoro si può? Sì, ridendo nei social ma anche, da qualche tempo, in feste dislocate in varie città (del Nord). Musica, food truck con cucina sudista da tutte le regioni, workshop di danza e soprattutto interazione sociale.

In realtà, la festa vuole essere «un abbraccio tra terùn e polentoni», secondo la ricetta inventata dalla salentina Emanuela Lupo e dalla milanese Irene Serafica, ex studenti e oggi originali imprenditrici: «Dopo tre anni di successo e centomila fan raccolti su Facebook spiega Lupo abbiamo deciso di fare una festa: il 25 febbraio all'Alcatraz abbiamo fatto il sold out. Poi poi sono venute Parma, Perugia, Bologna e Torino, con più di diecimila ragazzi coinvolti e con entrata aggratis, come diciamo noi di giù».

Entrambi i giorni, entrata dalle ore 11: il primo giorno all'una concerto-tributo a Pino Daniele con i Pino4Ever, nel pomeriggio workshop del gruppo canto Antico su pizzica, tammuriata e tarantella, in serata (ore 21.30) i salentini Après La Classe in concerto, infine chiusura alle 23 con silent disco. 

Il secondo giorno sempre all'una il grande pranzo terronico e in serata i Canto Antico in concerto. «La comunità più agguerrita? spiega Emanuela Lupo I pugliesi sicuramente, secondi arrivano i siciliani».

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Morto Zanza, il re dei 'vitelloni' romagnoli aveva 63 anni: «Infarto mentre faceva sesso con una 23enne»
Coniugi seviziati, arrestati tre romeni: stavano per partire con l'auto usata per l'assalto
Giuseppe Balboni, ucciso a 16 anni. Chiesto il carcere per il minore fermato, ipotesi movente una lite per droga
Asia Argento, Morgan: «Sono cazzi suoi, io non parlo perché ci siamo detti ti amo»
Ilaria Cucchi: «Stefano ha sbagliato ma stava ricominciando. Mi ha regalato un'altra vita, ho trovato l'amore»