Willy, Marco Bianchi a processo per un'altra aggressione ai danni di un bengalese

Marco Bianchi è accusato insieme al fratello dell'omicidio del giovane Willy Monteiro Duarte, ma dovrà presentarsi a processo anche per un'altra aggressione ai danni di un bengalese. Nel corso delle indagini è infatti emerso che i fratelli Bianchi fossero già noti alle forze dell'ordine sempre per i reati di violenza e aggressione.

Leggi anche > Foggia, infermiera chiede di indossare la mascherina: picchiata con una raffica di pugni al volto

Marco Bianchi è già accusato di lesioni gravi, accusa che viene rilasciata a seguito di una prognosi di oltre 20 giorni da parte della vittima e per la quale si procede d'ufficio, senza che venga sporta denuncia. Secondo quanto riporta Il Messaggero il pestaggio risalirebbe al 2018 e sarebbe scattato per futili motivi. In quell'occasione Marco non era con il fratello ma con altri amici che non sono però stati coinvolti nella denuncia.

Ma i fratelli Bianchi hanno anche altri pendenti, in tutto sette. Una risale anche al 2019 quando hanno picchiato un uomo indiano che gli aveva urlato contro dopo che avevano provato a investirlo.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Caos cimiteri a Roma, camere mortuarie piene: salme in attesa della cremazione per giorni
«Covid, i medici "eroi" della prima ondata sommersi da una valanga di denunce penali»
Giorgia Meloni scrive su Leggo: «I bonus del governo non bastano. Bisogna intervenire sui costi fissi delle aziende. Vogliamo un confronto con l'esecutivo»
Covid, l'Italia verso lo scenario 4: il più grave. Cosa può succedere
ZeroSettanta atto secondo, il cantante contro la moda della canzoni che nascono sul web «La musica non si fa tra quattro mura davanti ad un pc»