Marotta, Daniela muore nel sonno a 37 anni, scoperta dalla mamma

Suona la sveglia e suona ancora, ma perché Daniela non la blocca? «Coraggio, è ora di svegliarsi», avrà detto sua madre per scuoterla dal sonno. Non era sonno, però. Il corpo di Daniela Leporoni, 37 anni, impiegata del Consorzio provinciale Croce Rossa, era disteso senza vita sul letto, nella casa in via Lombardia a Marotta, e il destino ha voluto – raccontano amici e conoscenti della giovane donna – che fosse proprio sua mamma a fare quella scoperta agghiacciante, ieri mattina. La chiamata al centralino del servizio 118 risale a poco prima delle 8, ma è assai probabile che Daniela fosse deceduta almeno da un’ora. Con ogni probabilità una morte naturale, che ha colto nel sonno la giovane donna. E’ stata disposta un’autopsia per accertare la causa della morte.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Omicidio del piccolo Gabriel: «Il bimbo ucciso dai genitori perché aveva interrotto un rapporto sessuale»
Celebrazioni 25 aprile, Mattarella: «Ritorno a libertà dopo dittatura». Salvini: «Non è solo festa dei comunisti». Di Maio: «Incredibile discutere di questo» Diretta
«Ciao, ci vediamo domani»: chiude la chat con gli amici e si spara a 29 anni
Striscione fascista a Milano, indagati 8 ultrà laziali: «Numero destinato a salire». Identificato il capo
Eleonora, morta suicida a 35 anni la wedding planner dei vip. Il biglietto ai genitori prima del gesto estremo