L'amatriciana candidata a patrimonio dell'Unesco: l'annuncio del ministro Martina

«È nostra intenzione candidare la tradizione amatriciana a patrimonio Unesco nell'ambito degli obiettivi del 2018, anno che come governo abbiamo voluto dedicare al cibo italiano». Lo ha annunciato il ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina presente all'inaugurazione del Polo della Ristorazione di Amatrice.

«Oggi ha detto il ministro Martina - era importante essere ad Amatrice, per dire innanzitutto grazie ai tanti cittadini che hanno contribuito e per continuare a dare una mano a costruire passo dopo passo il futuro di queste comunità e di queste terre straordinarie». «Abbiamo completato i pagamenti degli aiuti diretti straordinari aggiuntivi per oltre 3800 agricoltori e allevatori delle terre colpite, per un impegno totale di 28 milioni di euro. Nel contempo - ha aggiunto - stiamo seguendo il progetto del riconoscimento dell' amatriciana come specialità tradizionale garantita (Stg) e oggi possiamo anche informare che è nostra intenzione candidare la tradizione amatriciana a patrimonio Unesco nell'ambito degli obiettivi del 2018, anno che come governo abbiamo voluto dedicare al cibo italiano».

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Mamma infermiera uccide i figlioletti di 7 e 9 anni e si suicida. Ha lasciato due lettere: «Non ce la faccio più»
Migranti, ripescato un corpo di un algerino nel mare della Sardegna, nove i dispersi
Folgaria, dramma familiare: un uomo ha sparato al figlio della companga e poi si è ucciso
Napoli-Salerno, esplosione in galleria: inferno sui binari, cinque feriti. Circolazione sospesa
Papà si sveglia e trova la figlioletta di 4 mesi morta. L'esperto: «Bimbi a rischio se dormono nel lettone»