Corto circuito e incendio in casa nella notte: morti madre e figlio, trovati a terra abbracciati

PADOVA - Questa notte alle 2:30 pauroso e tragico incendio in una casa singola di due piani a Conselve in via Padova.
 

A provocare il rogo, divampato al piano terra, è stato un corto circuito.  La casa è stata invasa dal fumo e sono deceduti le due persone che dormivano all'interno:  un uomo di 45 anni e l'anziana madre.

Lui, A. V., era disabile, ma ha tentato in tutti i modi di salvare la madre: i soccorritori hanno trovato i loro corpi abbracciati.   I vicini hanno sentito le urla e i lamenti nella notte ed hanno dato subito l'allarme. La donna anziana è morta subito e il figlio, invece di provare a mettersi in salvo, si è steso al fianco  tenendola stretta ed è morto dopo poco a sua volta intossicato

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Gessica Notaro sfregiata con l'acido, Tavares condannato a 15 anni. Sarà espluso dopo il carcere: «Ma quando esce starò attenta»
Finanziere uccide la moglie e la cognata in cartoleria, poi si suicida
Milano, paura in metropolitana: il treno frena per evitare una donna, feriti anche bambini
Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto di oggi, giovedì 15 novembre 2018: i numeri estratti
Papà muore in giardino, in casa trovati segregati 4 figli e la moglie