Corto circuito e incendio in casa nella notte: morti madre e figlio, trovati a terra abbracciati

PADOVA - Questa notte alle 2:30 pauroso e tragico incendio in una casa singola di due piani a Conselve in via Padova.
 

A provocare il rogo, divampato al piano terra, è stato un corto circuito.  La casa è stata invasa dal fumo e sono deceduti le due persone che dormivano all'interno:  un uomo di 45 anni e l'anziana madre.

Lui, A. V., era disabile, ma ha tentato in tutti i modi di salvare la madre: i soccorritori hanno trovato i loro corpi abbracciati.   I vicini hanno sentito le urla e i lamenti nella notte ed hanno dato subito l'allarme. La donna anziana è morta subito e il figlio, invece di provare a mettersi in salvo, si è steso al fianco  tenendola stretta ed è morto dopo poco a sua volta intossicato

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Madre uccide figlia disabile a martellate sotto agli occhi del marito
La Prima de La Scala di Milano: la Tosca di Giacomo Puccini. E' un trionfo, sedici minuti di applausi. Acclamato il Maestro Chailly LA CRONACA - LE INTERVISTE - LE FOTO
Ingegnere laureato con 110 e lode assunto come operatore ecologico per 1200 euro al mese: «Voglio lavorare per farmi una famiglia»
Terremoto a L'Aquila, tre scosse con magnitudo da 3.4 a 3.7. Paura e gente in strada, sentite anche nelle Marche
Suv contro una Fiat Punto, padre e figlio morti schiacciati in auto