Frugolino non sopravvive: i bulli avevano usato e preso a calci il gattino come una palla

La storia di Frugolino sta facendo il giro del web: il gattino è morto dopo essere stato usato come palla da calcio da una baby gang. Soccorso e recuperato dieci giorni fa a Bassano del Grappa, il micio non è sopravvisuto a causa delle lesioni troppo gravi dovute ai calci.

"È morto soffrendo tra le convulsioni causate dalle crisi epilettiche", raccontano i volontari dell’Enpa di Bassano. Probabilmente i gravi danni cerebrali provocati dai calci e dalle percosse sono stati fatali. I volontari,  "senza parole e amareggiati", lanciano un appello: "Quando vedete episodi simili documentate con foto o un breve video e intervenite subito per salvare l’animale, qualunque esso sia, poi procedete ad avvisare le autorità o le guardie zoofile. Si tratta di maltrattamento cioè di un reato molto pesante che tante persone commettono ancora con leggerezza convinti di rimanere impuniti".

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Rifiuti, pressing Raggi sull'ex ad Ama: Roma fuori controllo, cambia i conti. Salvini: «Non è in grado di fare il sindaco»
Roma, sospesi senza stipendio i netturbini "complici" dello sversamento degli oli esausti nelle fogne
Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto di oggi giovedì 18 aprile 2019
Cervello riattivato 4 ore dopo la morte. Gli scienziati Usa: «Esperimento riuscito»
Million Day, diretta estrazione di oggi giovedì 18 aprile 2019