Mamma porta in grembo per 13 anni il feto gemello del figlio dato alla luce: nessuno se ne era accorto

GUARDA IL VIDEO

Per più di 13 anni ha portato in grembo il feto di sua figlia, gemella mai nata del bambino venuto alla luce 13 anni prima. La storia, incredibile, arriva da Francavilla Fontana, nel Brindisino. La donna, una bracciante agricola, ha sopportato per anni i dolori causati da una “convivenza” di cui nessuno, all’epoca del parto e neppure dopo, si era accorto. I fatti, ricostruiti dai medici e raccontati dalla famiglia della protagonista, iniziano nel 2005.

Bimbo di 10 anni veglia la madre morta per un giorno. Poi va dai vicini: «Ha la faccia tutta nera»
Alice e Alessandro di A Gipsy In the Kitchen: «Addio posto fisso, ci siamo licenziati e ora cuciniamo e giriamo il mondo»

La donna, già mamma di tre figli, si accorge della gravidanza solo al terzo mese, mentre è al lavoro, donna forte del Sud, tra i campi di fragole. Accusa un malore, poi un altro ancora. Quindi, la corsa in ospedale, con l’ecografia che identifica subito il bambino in arrivo. Ma non rileva, questa la tesi, la presenza del feto gemello in un’altra placenta. La gravidanza, tra giustificata felicità e qualche complicazione, prosegue senza particolari intoppi, ma i medici, l’episodio è accaduto in un ospedale pugliese, non si accorgono di nulla neppure al momento del parto cesareo.
 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Pamela Prati in lacrime per Mark Caltagirone a Verissimo: «Sono vittima di Donna Pamela ed Eliana Michelazzo»
Uomo di 43 anni ucciso dal nuovo compagno della ex: morto nel cortile della donna. Fermato un 37enne
Arrestati quattro italiani per rissa. Un ragazzo spagnolo in pericolo di vita: preso a calci in testa durante la lite - VIDEO CHOC
Daniele De Rossi scrive ai tifosi: sul sito della Roma la lettera prima dell'ultima partita in giallorosso
Bambino morto a due anni: «Leonardo è stato picchiato, corpo martoriato». Fermati mamma incinta e compagno