Moriago, Elisa Campeol uccisa mentre prende il sole sul Piave. Ha cercato di difendersi: aveva tagli sulle braccia

Il cadavere di Elisa Campeol, 35enne di Pieve di Soligo (Treviso), è stato trovato oggi, mercoledì 23 giugno, attorno alle 12.30 all'Isola dei Morti lungo le sponde del Piave a Moriago della Battaglia. Il corpo ormai privo di vita è stato visto da un passante che ha subito lanciato l'allarme. La donna è stata colpita con numerosi fendenti al fianco, alla schiena e al collo. Ha anche cercato disperatamente di difendersi come dimostrano i numerosi tagli che presenta sulle braccia. Poi è crollata vicino al lettino sulle rive del Piave dove era andata a prendere il sole.

 

 

 

IL PRESUNTO ASSASSINO

 

Poche ore dopo il femminicidio un uomo di 35 anni, F.B. di Col San Martino di Farra di Soligo, si è presentato in caserma a Valdobbiadene (Treviso) per costituirsi. Ancora mistero sul perché dell'efferato accoltellamento. In queste ore l'uomo si trova nella caserma dei carabinieri sottoposto ad accertamenti in relazione all'omicidio. L'uomo si è recato spontaneamente alla stazione dell'Arma e ha consegnato l'arma usata per uccidere la giovane donna.

 

 

IL RAPTUS

Al momento gli inquirenti propendono per il raptus. L'aggressore non ha rubato nulla della vittima: la borsa e il cellulare erano ancora lì vicino al corpo di Elisa Campeol. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Vittorio Veneto (Treviso). Secondo una prima ricostruzione, la donna, residente a Pieve di Soligo (Treviso), si era recata nella zona, sulle sponde del fiume Piave, soltanto per prendere il sole. Il suo corpo è stato rinvenuto a terra, accanto ad un lettino pieghevole. La morte è stata causata da numerosi colpi di arma da taglio, evidenti sul cadavere. Dal momento del delitto a quello in cui un passante, verso le 12.30, ha notato il corpo nel parco e dato l'allarme al 118, sarebbe trascorsa meno di un'ora.

 

CHI È ELISA

Elisa Campeol è molto conosciuta perché è titolare assieme alla famiglia del bar Eli's a Pieve di Soligo. Gli amici e i vicini l'hanno vista l'ultima volta questa mattina, assieme alla sorella proprio al bar. Abitava nella bifamiliare al fianco del bar.

 

 

 

 

 

 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Giffoni. Khaby Lame, l'italiano più seguito al mondo a Leggo: «Dopo TikTok conquisto anche il cinema» VIDEO
Capri, l'autopsia sul corpo dell'autista del bus esclude il malore. «Emanuele morto per lesioni multiple»
Covid nel Lazio, il bollettino di oggi sabato 24 luglio: 854 nuovi casi, a Roma città 558
Tokyo 2020, Dell'Aquila prende l'oro nel taekwondo: il ventenne entra nella storia. Da Mesagne al trionfo ai Giochi
Olimpiadi, l'Italia conquista le prime medaglie Vito Dell'Aquila è d'oro: trionfo nel taekwondo Sciabola d'argento per Samele Il medagliere