Torino, apre la prima casa di appuntamenti con sex dolls (per lui e per lei)

Le sex dolls sbarcano a Torino. E "aprono" una casa di appuntamenti. C'è Kate, «maneggevole e leggera, perfetta per la prima volta», c'è la maggiorata Molly le cui pupille si dilatano e il cuore batte più forte durante il rapporto sessuale e poi c'è anche Alessandro, l'unico maschio del team, «personalizzabile con diverse misure di pene» per dare un «tocco piccante alla tua vita sessuale». A Torino apre la prima casa di appuntamenti con sex dolls: bambole del sesso. Non le vecchie bambole gonfiabili, bensì manichini in elastomero termoplastico (qualcosa di simile al silicone) curate nei minimi dettagli e personalizzabili in tutto: dai capelli alla lingerie.



L'apertura è prevista per il 3 settembre. La casa di appuntamenti sarà ospitata in un grande appartamento il cui indirizzo è top secret. La società che la apre è la catalana LumiDolls che ha già strutture simili a Barcellona e Mosca. Si autodefinisce «il primo marchio al mondo ad offrire l’intrattenimento ludico-sessuale con realistiche e realistici SexDolls».



«Presso le strutture LumiDolls - si legge sul sito - offriamo servizi unici ed esperienze totalmente nuove, al fine di farvi godere della sessualità in un modo completamente diverso, in uno spazio lussuoso, assolutamente riservato e del tutto legale. LumiDolls provvede anche a suggerirvi le occasioni per fare visita alla sua casa di appuntamenti: «Da soli, con il vostro o la vostra partner, con i vostri amici ... Una festa di addio al celibato/nubilato? Ci adattiamo completamente alle vostre esigenze per garantirvi intensi attimi di piacere con le migliori e i migliori Sexdolls del mondo, come non avreste mai potuto immaginare».

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Codice Lilla, negli ospedali non c'è traccia: anoressici ignorati al pronto soccorso
Suora lo accusa di stupro, vescovo rimosso dal Papa
Denise Pipitone, svolta nelle indagini: «Un'impronta potrebbe riaprire il caso». La rivelazione a Pomeriggio 5
Lotto e Superenalotto, le estrazioni di giovedì 20 settembre. Nessun 6 né 5+, jackpot a 41,7 milioni
Lory del Santo choc a Verissimo: «Mio figlio Loren si è tolto la vita». E prende una decisione incredibile