Reggio Emilia, circonciso in casa dai genitori ghanesi: bimbo morto a 5 mesi. Padre e madre indagati per omicidio colposo

Circoncisione in casa, morto bimbo di 5 mesi. Un bimbo di cinque mesi è morto nella notte tra venerdì e sabato all'ospedale Sant'Orsola di Bologna dove è arrivato venerdì pomeriggio da Scandiano (Reggio Emilia) in condizioni disperate a causa di un intervento di circoncisione fatto in casa dai genitori, di origine ghanese.

Gli accertamenti dei carabinieri di Reggio Emilia sono scattati venerdì su segnalazione dell'ospedale di Scandiano. Sul caso la Procura reggiana ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

Sono indagati il padre, quarantenne, e la madre, trentenne. Il fascicolo per omicidio colposo aperto dalla Procura reggiana sul caso è a carico loro. La famiglia, di origine ghanese, residente a Scandiano, ha altri tre figli, tutti più grandi del fratellino morto ma comunque minori. I genitori saranno ascoltati nei prossimi giorni e si attende che sia disposta l'autopsia sul corpo del piccolo.

 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Roma, incendio in un appartamento al Tufello: muore un disabile. «Non è riuscito a scappare». Salva la madre
Litiga con la moglie e lancia la figlia dal balcone. Il disperato tentativo della mamma medico per salvarla
Borsellino, l'audio choc: «Scortato la mattina, ma libero di essere ucciso la sera»
Strage a Jesolo, la supertestimone; «Guidava come un folle, sono viva per 6 minuti»
Estrazioni Lotto e Superenalotto di martedì 16 luglio 2019: i numeri vincenti. Il jackpot verso i 200 milioni