Viterbo, in ospedale per un malore, viene dimessa: Aurora muore a 16 anni, indagato un medico

Un medico del pronto soccorso di Viterbo è indagato per omicidio colposo in relazione alla morte di Aurora G., la ragazza di sedici anni trovata senza vita nella sua casa di Montefiascone, dopo essere andata il giorno prima in ospedale per un malore e poi dimessa.

In ospedale per un malore viene dimessa: Aurora torna a casa e muore a 16 anni 
 
L'iscrizione sul registro degli indagati è scattata in seguito all'acquisizione di documenti e testimonianze. «Nell'ambito delle attività investigative relative al decesso della giovane Aurora Grazini - si legge in una nota della Procura e dei Carabinieri di Viterbo - avvenuto nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 febbraio, è stato notificato un avviso di garanzia a un medico dell'Ospedale di Belcolle al fine di poter effettuare, con le tutele di legge, tutte gli accertamenti necessari. Nel pomeriggio si è svolto l'esame autoptico, su conferimento dell'incarico da parte del Pubblico Ministero titolare del fascicolo, d.ssa Eliana Dolce, il cui esito potrebbe apportare ulteriori elementi all'indagine».

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Eurogruppo, trovato l'accordo: Mes senza condizioni, Recovery Fund ma niente Eurobond. Gentiloni: «Misure senza precedenti». Salvini e Meloni all'attacco
Paura per Ciriaco De Mita ricoverato in ospedale ad Avellino: l'ex presidente Dc ha 92 anni
Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva
Coronavirus, 610 morti: più contagi, meno terapie intensive e ricoveri. Locatelli: «A Pasqua rispettate misure» MAPPA
Coronavirus in Lombardia: 300 decessi, 1388 nuovi contagi. Oltre le 10mila vittime totali