Meghan Markle rompe il protocollo con la prima foto del Royal Baby: la regina Elisabetta si infuria

GUARDA IL VIDEO

Meghan Markle ci ha abituati a gesti poco consoni al ruolo di duchessa e di altezza reale. In più occasioni ha trasgredito andando contro il protocollo, ma secondo i bene informati l'ultima decisione avrebbe fatto infuriare la Regina Elisabetta. La moglie del principe Harry, in attesa del suo primo figlio, ha scelto di pubblicare la prima foto del Royal Baby sulla copertina patinata di "Vogue".  

Meghan Markle e il principe Harry in pericolo: potrebbero commettere lo stesso errore di Lady D

«I Vip non danno la mancia»: la lista dei rider con tutti i nomi. Da Chiara Ferragni a Icardi e Wanda Nara
Meghan e Harry, il 'Royal Baby' vale una fortuna: ecco gli introiti che può generare la nascita

Lady Markle continua ad andare contro l'etichetta e non è mai successo che un membro della Famiglia Reale scegliesse le pagine di una rivista per le prime foto ufficiali. Non si può dimenticare che si tratta pur sempre di un'ex attrice abituata a essere una star di Hollywood e alle copertine. Anche le scelte in merito alla nascita hanno fatto discutere. La duchessa, infatti, ha rifiutato di far nascere il Royal baby nell’ala privata del St. Mary’s Hospital, dove tutte le donne della Corte - compresa Kate -  hanno dato alla luce i loro figli, rifiutando così anche la foto di rito, uscita dalla clinica. 

La Regina avrebbe appreso la notizia dal personale di Corte e non direttamente dalla coppia reale. Fonti vicine a sua Maestà parlano di una sovrana indispettita e furiosa. Meghan vorrebbe mostrarsi in pubblico secondo i suoi tempi e non subito dopo il parto. La location dovrebbe essere la nuova casa a Frogmore Cottage. Il servizio fotografico per "Vogue" sarebbe già stato definito. Una troupe avrebbe predisposto tutto senza il consenso della Regina. 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Roma, l'ex sindaco Alemanno al verde per pagare le spese legali: colletta di amici, ex camerati e colleghi di partito
Bimbo ucciso dal padre, l'esperta: «La famiglia marginale genera tragedie»
La proposta: «Diamo ai carcerati le bambole del sesso»
Vinicio Capossela, il nuovo album: «Canto lumache, giraffe e poveri cristi»
Roma, ragazza di 21 anni choc: «Stuprata in sgabuzzino della discoteca Factory»