Ambra Angiolini innamorata: «Max Allegri mi ha rianimato. Vi racconto come ci siamo conosciuti»

«Quando finisce una storia hai sempre due possibilità: continuare a bombardare oppure dire “no, non è questo che ci meritiamo”. Due anni fa il cuore ha smesso di battere per una persona gigantesca e poi è stato rianimato da un altro uomo che lo ha fatto con una dolcezza che non si può raccontare». Dopo un lungo silenzio Ambra Angiolini torna a parlare dalle sua sofferta separazione da Francesco Renga e del nuovo amore, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri.

Ambra in lacrime dopo la telefonata: ecco cosa è successo

Dopo l'addio all'ex, come ha raccontato in un'intervista a "Vanity Fair",  aveva bisogno di pensare un pò a se («Quando è tramontata la storia precedente avevo bisogno di fare qualcosa per me. Ho strappato un velo e non l’ho fatto né per altruismo, né per bontà, né tantomeno, come dicono in tanti facendomi inc….re, per i figli. Avevo bisogno di brillare perché se non brillo io e non sono felice non possono esserlo neanche le persone alle quali voglio bene») e poi c'è stato l’incontro con Allegri, con cui si erano prima scritti: «E poi ci siamo incontrati», dice Ambra che poi aggiunge: 
 

«È arrivato l’unico uomo nella vita che sia stato capace di abbracciarmi senza stringermi. È arrivato quello che non stavo cercando ma che era necessario trovassi. Ed è talmente bello che non mi interessa che qualcuno capisca né che la cosa piaccia o dispiaccia. Per la prima volta mi interessa soltanto una cosa: saper che tornerà da me. Sempre»
 

 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Morta Marella Agnelli, la moglie dell'Avvocato aveva 92 anni
Reddito di cittadinanza, obbligo di accettare il lavoro solo con uno stipendio minimo di 858 euro
Forti raffiche di vento, nave mercantile arenata sulla spiaggia
Stefano Bettarini, choc in autostrada per la fidanzata Nicoletta: deve intervenire la polizia
Million Day, diretta estrazione di venerdì 22 febbraio 2019: i numeri vincenti