Ryanair e il bagaglio a mano, condannata per averlo fatto pagare: prima sentenza a Madrid

GUARDA IL VIDEO

Dalla Spagna arriva una sentenza che potrebbe cambiare ancora una volta la normativa sui bagagli a mano in aereo. Un tribunale di Madrid ha condannato Ryanair per aver fatto pagare a una passeggera un supplemento per il trasporto a bordo del trolley. La compagnia aerea deve restituire 20 euro, oltre agli interessi moratori, a una cliente che è stata costretta a pagare la stessa cifra - oltre al costo del biglietto - per portare a bordo la sua valigia. Secondo Ryanair, infatti, per portare sul volo il proprio bagaglio a mano bisogna acquistare la tariffa "priority", che permette ai passeggeri di mettere in cappelliera un trolley del peso massimo di 10 chili, oltre alla propria borsa personale.

 
Il tribunale di Madrid, nella stessa sentenza, obbliga Ryanair a ritirare la clausola che obbliga i passeggeri a pagare una tariffa aggiuntiva per il bagaglio a mano. Secondo i giudici la politica adottata dalla compagnia aerea low-cost sui bagagli a mano è illegittima, perché limita i diritti che il passeggero ha riconosciuti dalla legge (Articolo 97 della legge spagnola sui trasporti). 

 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Coronavirus in Italia: 481 nuovi positivi e 10 decessi. Gli attualmente positivi verso quota 14mila
Coronavirus in Lombardia: nessun decesso, ma 102 nuove diagnosi di positività al Covid-19
Coronavirus nel Lazio, 37 nuovi positivi di cui 18 rientrano dall'estero
Virus, Speranza alle Regioni: «Obbligo di test o tampone negativo per chi rientra in Italia»
Milano, uomo armato sequestra vigilante nel Duomo e lo fa inginocchiare: bloccato straniero. Indaga l'antiterrorismo