Mamma incinta fa un pisolino nel giorno del parto ma non si risveglia: morta insieme alla figlia mai nata

La 38enne aveva già altre due bambine, solo due giorni prima la visita ostetrica non aveva riscontrato problemi

Mamma incinta fa un pisolino nel giorno del parto ma non si risveglia: morta insieme alla figlia mai nata

Una passeggiata per indurre il travaglio, il pranzo a casa con il marito e un pisolino per recuperare le energie nel giorno in cui è fissata la data del parto della sua terza figlia. Ma da quel sonno una mamma di 38 anni non si è mai risvegliata, così come la sua bambina mai nata. 

Morta durante il pisolino

Tutto è successo lo scorso 11 aprile a Brisbane, in soli venti minuti. Tanto il tempo passato tra quando Margaret Tongiatama è andata a stendersi a letto perché si sentiva stanca e il momento in cui il marito, Ed, è andato a controllarla e si è accorto che la moglie non respirava più. L'uomo ha chiamato i soccorsi e provato immediatamente a rianimarla praticando un massaggio cardiaco. È corso in strada, ha chiesto aiuto a un passante che si è rivelato essere un paramedico e insieme hanno tentato di salvare mamma e figlia fino all'arrivo dell'ambulanza. Ma ogni sforzo si è rivelato inutile.

La tragedia

Sconosciute al momento le cause della morte: solo due giorni prima la donna aveva incontrato la sua ostetrica e le suo condizioni di salute non destavano alcuna preoccupazione. «Stiamo ancora facendo tutti i test per vedere cosa le è successo, ma non abbiamo ancora capito nulla», ha detto il marito devastato al Courier Mail. La coppia, che aveva già altre due figlie, Ayla-Sialei e Zana Mary, si era sposata improvvisamente il 6 gennaio 2024, poco dopo che il padre di Margaret era stato colpito da un malore che gli avrebbe lasciato poche settimane di vita. I due stavano risparmiando per celebrare un grande matrimonio un giorno, ma date le circostanze hanno organizzato tutto in tre giorni per esaudire il desiderio del papà di accompagnare la figlia all'altare. 

Leggi l'articolo completo su
Leggo.it