Lourdes, ex militare spara e si barrica in casa: ha preso in ostaggio la ex compagna e la figlia

Paura a Lourdes, in Francia, dove un uomo di 50 anni ha esploso dei colpi di arma da fuoco verso la strada e si è barricato in casa dopo aver preso in ostaggio la sua ex compagna e la figlia. Lo riferiscono i media francesi, tra cui La Depeche: sul posto sono intervenute le forze speciali dell'antiterrorismo Raid. Testimoni hanno raccontato di aver sentito intorno alle 11 quattro colpi d'arma da fuoco. 

Sri Lanka, 321 morti: 45 erano bambini. «Gli attentati per vendicare il massacro di Christchurch»

Il giornale La Depeche du Midi, che cita la prefettura, precisa che «un individuo si è asserragliato all'interno della sua abitazione, sparando colpi d'arma da fuoco verso l'esterno, due persone sarebbero tenute in ostaggio». Il 50enne è un ex militare: secondo i media locali la donna aveva più volte denunciato per violenza l'ex compagno. È in corso una trattativa con le forze speciali che sono giunte sul luogo, in rue Mozart, vicino alla stazione ferroviaria di Lourdes, nella regione dei Pirenei.

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Fiamme in un appartamento a Roma: uomo intrappolato sul cornicione
Prof suicida in una scuola media: si è impiccato in palestra. Tre studentesse sotto choc in ospedale
Bimbo di due anni ucciso di botte: fermato il papà. «Non riuscivo a dormire e l'ho picchiato»
Roma, ragazza di 21 anni choc: «Stuprata in sgabuzzino della discoteca Factory»
Million Day, diretta estrazione di mercoledì 22 maggio 2019