Cina choc, suv impazzito travolge la folla: 11 morti. Arrestato l'autista, «ha accoltellato i passanti» Video

Un suv impazzito ha travolto la folla in una piazza affollata di Mishui, a Hengyang, provincia di Hunan (Cina): ci sono morti e feriti dopo che il fuoristrada, poco prima delle 20 di ieri (le 14 in Italia) è entrato a forte velocità nella piazza. Il governo locale ha detto che la polizia ha arrestato l'autista, risultato avere precedenti penali. Le vittime sono 11 e i feriti sono 44. Gli aggiornamenti delle autorità locali hanno aggiunto che l'autore del gesto, un uomo di 54 anni identificato come Yang Zanyun, ha colpito indiscriminatamente con coltello e badile una volta uscito dall'auto. 

La bimba di 9 anni rifiuta l'inno: «Razzista, non rispetta gli indigeni». Bufera in Australia

Yang, già condannato per traffico di droga, furto e aggressione, avrebbe agito da solo col proposito di «rivalsa verso la società». Le immagini diffuse dai media statali hanno mostrato diversi corpi a terra. Per la polizia, come riferiscono media locali, l'atto sarebbe stato deliberato. 

Il bilancio di vittime e feriti è da considerarsi provvisorio, dato che diverse persone soccorse sarebbero in gravi condizioni. Il Beijing Youth Daily, quotidiano della Lega giovanile del Partito comunista cinese, ha scritto sull'account ufficiale di microblog che il fuoristrada usato, un Land Rover rosso, era guidato da un uomo di 54 anni, disoccupato e originario della stessa contea, con precedenti penali anche gravi quali incendio doloso e aggressione. Su Weibo, il twitter cinese, sono apparsi diversi video e foto della piazza gremita di gente, dove tra l'altro si stava svolgendo una danza collettiva. I media cinesi hanno reso noto che le indagini sono in corso.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Codice Lilla nei Pronto soccorso, ma in Italia nessuno lo conosce: ecco che cos'è
Bambino di quattro anni morto investito dallo scuolabus
Isabel morta a 9 anni per aver mangiato il biscotto sbagliato: «Le due confezioni erano troppo simili»
Di Maio vola in Cina in Economy: «Avevo il biglietto di Business? No, ecco la prova»
Fedez torna a casa "ubriaco", Chiara Ferragni lo prende a schiaffi