"Sono deluso, mi dispiace per Claudio". Bufera trono gay, ecco la risposta di Mario Serpa
di Ida Di Grazia

"Sono deluso, mi dispiace per Claudio". Bufera trono gay, ecco la risposta di Mario Serpa

"Sono sorpreso ed amareggiato per ciò che circola sul web in questi ultimi giorni e, non è mia intenzione infierire ulteriormente sulla situazione".

Dopo la bufera di questi giorni arriva anche la difesa di Mario Serpa, il corteggiatore del trono gay di Uomini e Donne, che si è trovato coinvolto nella querelle tra Claudio Sona e Juan Sierra.





In un post si Instagram Serpa ha sottolineato la sua assoluta buona fede e il gran rispetto per la redazione di Maria De Filippi :"Mi preme sottolineare che il mio percorso ad uomini e donne è stato vero e sincero. Ho messo cuore e sentimenti in tutto ciò che ho fatto e, non nutro alcun dubbio sulla buona fede della redazione e sul suo lavoro svolto".

Mario in tutta questa storia è la parte lesa e nonostante tutto difende il "suo" Claudio : "Nonostante la mia profonda delusione, sono umanamente dispiaciuto per lo squallore con cui è venuta fuori questa storia di cui sono parte lesa. Fermo restando che non desidero entrare nel merito e, sperando che Claudio possa, dimostrare il contrario, ritengo inauditi gli attacchi di cyberbullismo da lui subiti in queste ore. L'odio è un sentimento che non mi appartiene, così come l'inganno".

 
Venerdì 16 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME