Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 1 Settembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Masterchef e il giallo sulla finale, Rubina:
"Ora vi spiego com'è andata" -Foto

FOTO | COMMENTA
Masterchef e il giallo sulla finale, Rubina:
"Ora vi spiego com'è andata" -Foto
Rubina Rovini

Martedì 23 Febbraio 2016, 15:24

di Ida Di Grazia
Mancano pochi giorni alla semifinale di Masterchef e si rincorrono, come da tradizione le voci sul possibile vincitore: per Dagospia è Erica, per Wikipedia Lorenzo. Protagonista involontaria di questa “guerra di anticipazioni” è Rubina Rovini, ex concorrente di Masterchef che sul suo profilo Facebook qualche tempo fa aveva pubblicato un manifesto virtuale in cui invitava i fan a partecipare a un evento virtuale a Bologna che aveva come protagonisti gli ultimi eliminati della competizione tra cui anche Maradona, concorrente ancora in gara. Dopo essere stati tra i primi a lanciare l’allarme per fuga di notizie, abbiamo voluto vederci chiaro e così l’abbiamo chiamata al telefono.
 
  Ciao Rubina, vogliamo svelare il mistero del manifesto "premonitore" di cui abbiamo scritto giovedì scorso?  In realtà non c’è nessun mistero. L’immagine indicata come “premonitrice” è datata 7 febbraio, data in cui eravamo ancora 10 in gara, compresa la sottoscritta che è uscita nella puntata di Masterchef italia in onda su Sky uno giovedì 11 febbraio. Ci siamo trovati per un semplice pranzo fra amici, perché al di là della gara lo siamo, e abbiamo deciso di condividere questa nostra rimpatriata con tutti i nostri fan. Sul manifesto oltre ai presunti finalisti mancano Sylvie (Ancora in gara al momento della pubblicazione del post ndr) e Giovanni detto “Il filosofo” ( uscito il 4 febbraio ndr). La stessa foto incriminata è a disposizione di tutti, non solo sul mio profilo pubblico, ma anche su quello della maggior parte dei concorrenti presenti a quel pranzo, ormai passato da settimane, In più avevamo anche qualcosa da festeggiare.  Cosa?  Il 20 marzo diventerò mamma di Vittorio, quindi a giochi fatti, è chiaro il nostro intento di stare insieme senza spoilerare niente.  Discorso chiuso. Parliamo invece della tua esperienza a Masterchef, com’è stata?  Indimenticabile, totalizzante, stressante, emozionante... non basterebbero 1000 aggettivi per descriverla. ma la rifarei ogni anno!  La prova che ti è piaciuta di più e quella che hai detestato  L'esterna in Sardegna la più emozionante, per il clima fra i componenti di squadra e per il posto quasi mistico in cui abbiamo fatto la prova.  Quando hai deciso di voler partecipare?  E’ nato tutto per caso, sono state le mie amiche ad avvisarmi dell'apertura dei casting ed ho inviato la mia candidatura. Quando mi hanno chiamata davvero non potevo crederci  Parliamo dei giudici Cracco, Bastianich, Cannavaciuolo e Barbieri. Chi temevi di più, chi pensi possa essere stato il tuo mentore durante la gara  Temevo molto Cracco, che con il suo apparente distacco mi ha messo spesso in difficoltà. Tutti e 4 sono stati mentori, perché in modo diverso hanno contribuito alla mia crescita durante la gara.  Con quali concorrenti sei rimasta in contatto?  Come avete visto dal post "incriminato" (ride) sono rimasta in contatto con molti dei concorrenti. In particolare con Andrea con cui sto collaborando anche fuori da Masterchef. Ad esempio la scorsa settimana abbiamo registrato alcune video lezioni online di cucina per Siggi che saranno presto pubblicate su fuudly.com, il social network tutto dedicato al food. Seguitemi per vedere il frutto di questo bel progetto.  Pensi di collaborare nuovamente con loro?  Lo spero tantissimo! Sono un eccellente e piacevole gruppo di lavoro.  Torniamo alla gara. Hai un preferito tra Maradona, Alida, Erica e Lorenzo?  Sinceramente no, sono tutti chiaramente ad un ottimo livello, altrimenti non sarebbero lì. Alida ha una grandissima preparazione tecnica e conosce molto bene la lavorazione delle materie. Erica è un’emiliana doc e ha un background familiare improntato sulla cucina. Lorenzo è un macellaio e sa trattate la carne da vero maestro. E poi c’è Maradona, l’outsider, lui è davvero genio e sregolatezza, in una gara riesce a fare errori madornali e poi rifarsi con piatti strepitosi.  Quest'anno le donne sono sembrate più agguerrite che mai, chi era la tua "rivale"? Chi invece quella da cui imparare?  Rivali tutti e nessuno. Ma mi riferisco solo ed esclusivamente alla gara perché la vita reale è un'altra cosa. Lucia (la sindacalista), ad esempio, è venuta anche al mio matrimonio.  Cosa ti ha lasciato l'esperienza di Masterchef.  Mi ha insegnato a smettere di aver paura di me stessa, perché è quella che mi fa commettere errori.  Nel tuo futuro c'è la cucina? Se si in che modo  Assolutamente sì. Io amo cucinare, il pesce in particolare grazie alle mie origini salentine e a mia mamma. Da bambina mi tuffavo dagli scogli per mangiare i ricci. Il cibo mi ha ridato la vita e una possibilità, cercherò di crescere il più possibile per costruirmi un percorso professionale nel settore food.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui