Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Martedì 23 Maggio 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

'Maltese' conferma il trend: il giallo mossa vincente delle fiction Rai

COMMENTA
'Maltese' conferma il trend: il giallo mossa vincente delle fiction Rai

Mercoledì 10 Maggio 2017, 08:48

di Donatella Aragozzini
Ben 7.433.000 spettatori e il 30,3% di share media. È partita con un vero boom di ascolti Maltese – Il romanzo del commissario, serie tv diretta da Gianluca Maria Tavarelli e ambientata nella Sicilia degli anni Settanta oppressa dalla mafia (non a caso nell’isola il riscontro di pubblico ha toccato il 45,2% di share), che ha visto il ritorno di Kim Rossi Stuart (foto) sul piccolo schermo dopo 13 anni, affiancato da Francesco Scianna, Enrico Lo Verso, Valeria Solarino, Rike Schimid, Michela Cescon e Marco Leonardi.  Per la fiction del servizio pubblico si tratta del terzo miglior risultato della stagione, dopo gli straordinari successi di Montalbano e I Medici, ed è l’ennesima conferma dell’ampio consenso che riscuotono le produzioni televisive poliziesche. Non è un caso, infatti, che ogni anno tra i titoli di punta delle diverse reti tv ci siano proprio quelli incentrati sulle indagini di vecchi e nuovi investigatori, il più delle volte di provenienza letteraria.  Oltre a Salvo, il commissario nato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti, capace da 18 anni di incollare al teleschermo un numero esorbitante di telespettatori (lo scorso marzo ne ha fatti registrare addirittura 11.300.000, pari al 44,1% della platea televisiva, con l’episodio Come vuole la prassi), solo negli ultimi mesi hanno conquistato un’ampia fetta di pubblico I bastardi di Pizzofalcone, trasposizione dei bestseller di Maurizio De Giovanni con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini, che ha avuto un’audience media di quasi 7 milioni di telespettatori e il 26% di share, e Rocco Schiavone, con Marco Giallini nei panni del vicequestore politicamente scorretto creato da Antonio Manzini, che su Rai2 si è guadagnato uno zoccolo duro di tre milioni e mezzo di persone – ben oltre la media di rete – e una risonanza non indifferente.  Senza dimenticare quei titoli che mescolano poliziesco e commedia, come L’Ispettore Coliandro, con protagonista il poliziotto spaccone e imbranato ideato da Carlo Lucarelli e interpretato da Giampaolo Morelli, una serie diventata un piccolo fenomeno al punto da essere tornata lo scorso anno in palinsesto dopo una lunga assenza grazie alle insistenze dei fan, e I delitti del BarLume con Filippo Timi, dai gialli di Marco Malvaldi, che su Sky Cinema continua a crescere ad ogni nuovo episodio. Oltre naturalmente all’immarcescibile Don Matteo, che nell’ultima stagione, la decima, alternando le indagini di Terence Hill ai siparietti di Nino Frassica ha fatto segnare il 30% di share media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti