Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 29 Settembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Italia's Got Talent torna mercoledì,
i giudici: "Saremo più severi"

COMMENTA
Italia's Got Talent torna mercoledì,
i giudici: "Saremo più severi"

Venerdì 11 Marzo 2016, 09:14

di Ferro Cosentini
MILANO - Il poker di giudici non cambia, dietro la scrivania coi bottoni rossi: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli fanno volentieri il bis. Italia's Got Talent torna sugli schermi, in prima serata da mercoledì per 10 puntate sulla generalista Tv8, nuova casa dopo la scorsa edizione su Sky Uno.   Novità assoluta, la striscia quotidiana TuttiGiorni's Got Talent guidata da Rocco Tanica e Lucilla Agosti, oltre alla conduzione serale in studio di Lodovica Comello, bellezza friulana con gavetta argentina nella serie tv Disney Violetta. «Di questi tempi penso a indirizzare la mia carriera musicale, sto incidendo il mio nuovo album che uscirà in autunno – ha spiegato Lodovica alla presentazione dello show ieri a Milano, unica assente giustificata Littizzetto, per influenza – Ammetto: all'inizio avevo qualche perplessità ad accettare, poi però ho pensato che avrei imparato molto dall'esperienza. Qualche paura? Sì, per il fatto di essere la novellina della banda, e per il ruolo di dover dirigere il traffico in trasmissione».  Le regole di “IGT” sono le solite per i concorrenti: cento secondi in scena per dimostrare di aver un talento particolare. Dai casting di 4000 aspiranti registrati nelle prime 8 puntate di audizioni si giunge a 300 concorrenti: in onda andranno i “sì” e i “no” dei 4 giudici a ognuno di loro. Più “no” quest'anno, spiega Nina Zilli: «Ho deciso di ricordarmi sempre che è una gara, e dunque un no subito evita dolorose illusioni poi». Rincara Bisio: «L'anno scorso sull’onda dell'entusiasmo siamo stati troppo buonisti. Questa volta ci saranno più eccellenze e più strambi, meno personaggi medi». “IGT” resterà sempre il più “comedy” dei talent show: nessun dramma stile MasterChef o X Factor. Con facce come Bisio e Matano sarebbe improbabile: i due, tra l'altro, stanno già studiando il prossimo film insieme dopo Ma che bella sorpresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO