Teatro Lo Spazio, ecco la nuova stagione: "Dobbiamo riconoscere i nostri tempi"
di Giancarlo Leone

Teatro Lo Spazio, ecco la nuova stagione: "Dobbiamo riconoscere i nostri tempi"

Riconoscere i nostri tempi: «Nella quotidianità o nella fantasia, così come nelle proposte di teatro civile o nel teatro musicale, gli obiettivi di questa stagione» parola del regista e musicista Francesco Verdinelli, direttore artistico del teatro Lo Spazio che oggi dà il via alla decima stagione con la piéce Per colpa di un coniglio, di Paolo Camilli e Simone Zafferani, per la regia di Moira Angelastri e Camilli. 

Trentuno gli spettacoli in scena. Tra questi V.O.L.G. Vietato oltrepassare la linea gialla, di e con Debora Mattiello, per la regia di Giuseppe Argirò (dal 4/10); tornerà su questo palco, Pierfrancesco Poggi in Da così a così, il racconto di 40 anni di carriera, accompagnato al pianoforte da Stefano De Meo (dal 5/010). Un classico del teatro, Tre sorelle di Anton Checov, con la regia di Lorenzo De Liberato arriverà dal 10/10. Mentra Caterina Venturini metterà in scena Rita Atria - Un'adolescente contro la mafia, rielaborazione drammaturgica del testo di Francesco Rallo (dal 24/10).

Un debutto nazionale è quello del testo di Fiammetta Carena, Universo 25 (dal 16/11); poi la suspense di Otto donne per un mistero, libero adattamento di Cristina Pernazza dall'opera di R. Thomas (dal 18/12). Il nuovo anno si aprirà con Ariana Porcelli Safonov, in Piaghe, sette monologhi scritti con Giorgio Comaschi, sui nuovi disagi sociali odierni (dal 4/01); poi sarà la volta di Morrison Hotel, scritto e diretto da Pierpaolo De Mejo (dal 9/01).

Antonella Granata e Manuel Paruccini firmeranno la regia di Personalità allo specchio, con attori, danzatori e la collaborazione del neuropsichiatra Roberto Fornara (dal 17/01); Gianni De Feo dirige ed interpreta - su musiche originali di Verdinelli - lo spettacolo Chapeau, di Roberto Russo (dal 20/02). Baciala è il divertente spettacolo di Anna Piscopo e Matteo Ferri, per la regia di Marco Simeoli (dal 6/03).

Il grande coreografo Maestro Micha Van Hoecke presenterà Pierino e il lupo: lui stesso in scena con Luciana Savignano e Manuel Paruccini (dal 21/03). A chiudere la stagione sarà Smoked Blues, lo spettacolo vincitore del concorso Corti Coreografici 2017 del Teatro (1-3/06).
Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME