Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 26 Febbraio 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

'Il sorpasso' approda per la prima volta a teatro: appuntamento al Quirino

COMMENTA
'Il sorpasso' approda per la prima volta a teatro: appuntamento al Quirino

Lunedì 13 Febbraio 2017, 09:39

di Giancarlo Leone
Apiù di cinquant'anni dall'uscita del film Il Sorpasso di Dino Risi, tra i grandi capolavori della commedia italiana, la celebre sceneggiatura (Risi, Scola, Maccari) approda per la prima volta a teatro con la regia di Guglielmo Ferro. Nei panni del viveur Bruno (nel film Vittorio Gassman) l'attore Giuseppe Zeno, mentre lo studente Roberto (Jean Louis Trintignant) è la giovane promessa Luca Di Giovanni, presto in tivù con L'arte di Nino, dedicato ad un altro grande attore, Manfredi.   Zeno cosa prova ad interpretare il ruolo che nel fu di Gassman?
«Una grande emozione, ma anche un certo timore. Lo spettacolo però vuole essere un omaggio ad una straordinaria stagione cinematografica».  La trasposizione teatrale
«Abbiamo rispettato l'epoca, quella del boom economico, e la filosofia, quella di un grande road movie interiore, ma abbiamo focalizzato la vicenda sui due protagonisti riempiendo un vuoto psicologico».   La sua è una bella carriera
«Devo ringraziare gli insegnanti dell'Accademia, Giuseppe Patroni Griffi e la Rai che ha creduto in me, investendo sulle mie qualità».  Soddisfatto? 
«Sì, anche se il mestiere dell'attore non porta certezze, siamo sempre dei precari. Io dagli inizi mi sono sempre impegnato, ho abbracciato questo lavoro seriamente, sempre mantenendo i piedi per terra».   Due aggettivi per l'uomo Zeno
«Sognatore e romantico».  Progetti futuri?
«Sto girando la seconda serie de Il paradiso delle Signore e, in contemporanea, un'altra fiction, sempre per RaiUno, con Vanessa Incontrada. Il titolo non è ancora stato deciso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



0 commenti presenti

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.


Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui