Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Martedì 27 Giugno 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

'Mamma o Papà?' nelle sale, Antonio Albanese e Paola Cortellesi a Leggo

FOTO | COMMENTA
'Mamma o Papà?' nelle sale, Antonio Albanese e Paola Cortellesi a Leggo
Antonio Albanese e Paola Cortellesi a Leggo

Giovedì 16 Febbraio 2017, 08:51

di Claudia Faggioni
Antonio Albanese e Paola Cortellesi ospiti ieri della redazione di Leggo, nel ruolo di direttori per un giorno. Occasione per presentare il film Mamma o Papà?, con la regia di Riccardo Milani, nei cinema da martedì, giorno di San Valentino. «È una storia d’amore al contrario - spiega la Cortellesi - perché parte da una separazione. Protagonista è una coppia che decide di lasciarsi perché si è spenta la scintilla. Hanno deciso di divorziare in maniera molto civile, ma al contrario del solito si danno battaglia per non ottenere l’affidamento dei figli. Ne partirà una lotta che finirà per riaccendere la passionalità perduta».  «C’è decisamente il lieto fine - aggiunge Albanese - la storia si conclude con un’apoteosi amorosa, molto romantica». Il film è il remake del francese Papa ou Maman di Martin Bourboulon: «Abbiamo modificato molte cose - ha spiegato l’attrice romana - ovviamente nella comicità non puoi tradurre tutto, ai francesi per esempio piacciono molto i giochi di parole, che in Italia funzionano meno. Abbiamo anche reso la storia un po’ più umana, aggiungendo un po’ di italianità». Di certo le risate sono assicurate. «Ho invitato un amico che non rideva dal 1994 e durante il film ha riso!», ha scherzato Albanese. «È stato un segnale molto importante». Antonio e Paola, Nicola e Valeria nel film, hanno dato vita ad una coppia cinematografica riuscitissima - «Ci siamo trovati davvero benissimo», ammettono entrambi, e sperano di poter lavorare presto insieme anche a teatro «Ce lo siamo domandato molte volte, speriamo capiti presto».  Nel cast, al loro fianco, Anna Bonaiuto, Carlo Buccirosso, Roberto De Francesco, Stefania Rocca, Claudio Gioè, Luca Angeletti e Matilde Gioli, oltre ai tre giovani attori esordienti, Luca Marino (Matteo), Marianna Cogo (Viola) e Alvise Marascalchi (Giulietto). «I ragazzi sono stati tutti e tre bravissimi» hanno commentato entrambi. «Il più piccolo è il saggio - spiega la Cortellesi - il più pungente. I figli certe volte ti dicono delle cose che non solo ti spiazzano, ma ti feriscono mortalmente, come una pugnalata».  Antonio e Paola hanno poi partecipato alla riunione di redazione di Leggo, commentando le notizie del giorno - dallo smog al calo del Pil, passando per i quarant’anni del film cult La Febbre del Sabato Sera e le novità nel mondo dei social. «Ho io il titolone: Virginia Raggi è il nuovo sindaco di Roma», ha ironizzato Albanese. «Sia mai non si fosse capito…»

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti