"Bere una bevanda dietetica al giorno aumenta il rischio di demenza": la ricerca choc

"Bere una bevanda dietetica al giorno aumenta il rischio di demenza": la ricerca choc

Sono buone e garantiscono essere light, ma pare facciano molto male alla salute. Si tratta delle bibite dietetiche che secondo recenti ricerche aumenterebbero il rischio di ictus e di demenza.

Per arrivare a questo risultato  sono stati analizzati gli effetti del consumo di bevande zuccherate sul cervello di 4.000 persone alle quali è stata eseguita una risonanza magnetica e alcuni test cognitivi e su altre 4.372 persone seguite nel corso di 7 anni. Il risultato ha mostrato che chi consumava bevande zuccherine (più di due al giorno) mostrava maggiori segni di invecchiamento, la stessa quantità delle bevande dietetiche triplicava il rischio.

I risultati della ricerca, che vogliono scoprire gli effetti degli zuccheri sul corpo umano, sono stati pubblicati all'interno degli studi intitolati “ Sugar- and Artificially Sweetened Beverages and the Risks of Incident Stroke and Dementia: A Prospective Cohort Study” e pubblicato su Stroke e “Sugary beverage intake and preclinical Alzheimer's disease in the community”.
Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-04-21 21:23:05
Un bicchiere di vino al giorno non ha mai fatto danno ad alcuno, a mia madre anziana gielo ha prescritto il suo medico, ma anche un birra ogni tanto fa benissimo, sono naturali, come una spremuta o una macedonia di frutta o una sangria fatta in casa.
2017-04-21 20:20:24
Meno male che me bevo solo l'acqua !!!!!! Sennò pensa come ero stupido ( solo una volta me so bevuto una lattina light e poi me so sposato) lo vedi che so stato un po' demente???? E chi le beve più .....
DALLA HOME