Panettoni al mascarpone e "Oreo":
a Bacoli ecco la bakery Sciardac
di Stefano Prestisimone

Panettoni al mascarpone e "Oreo":
a Bacoli ecco la bakery Sciardac

NAPOLI - Esiste a Bacoli, incantevole borgo marinaro partenopeo, da quasi un secolo. Sciardac, questo il nome del locale, ha aperto i battenti nel 1922, quando Maria, l'antica proprietaria, vendeva fascine, carbone e lardo. Con il passare del tempo il bazar si è trasformato in salumeria e gastronomia di notevole livello con Peppino, il discendente, che si dedica personalmente all’ affinamento di formaggi. Poi è arrivata la panificazione e i lievitati delle feste. Nel frattempo Tobia, l'ultimo della nidiata (foto), è diventato  giovanissimo maestro pasticciere e nel settembre del 2015 ha inaugurato la sua Bakery mediterranea al primo piano della palazzina che è ormai il quartier generale di Sciardac. Nel menù dolci della tradizione partenopea e dolci di ispirazione internazionale. E da poco anche i panettoni in tante diverse declinazioni. Dal classico al limoncello, dal mascarpone ai frutti di bosco, dal pistacchio all'Oreo, fino al "red velvet" di ispirazione Usa. Tutti rigorosamente cotti alla vecchia maniera privi di conservanti e semilavorati. Una produzione piccola (spesso su ordinazione), ma di grande qualità. Al piano terra profumi di pane, formaggi, salumi, pizze rustiche, al primo piano un'accogliente sala da tè (con scelta amplissima e selezionata), magnificamente arredata, una vera e propria casa con camino, tavoli e sedie in legno. Tra pasticcini, dolcetti, grandi Babbi Natale che osservano sorridenti. E panettoni profumatissimi.


 
Mercoledì 30 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 10:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME