Vuole un selfie con il cigno a tutti i costi: lo tira
con violenza e lo lascia morire in spiaggia

Vuole un selfie con il cigno: lo tira con violenza e lo lascia morire in spiaggia -Foto

  • 8,5 mila
    share
Ci sono persone che farebbero di tutto pur di farsi un selfie originale, anche a scapito degli altri. Una donna voleva a tutti i costi una foto con un cigno trovato su un lago in Macedonia e per farsi immortalare lo ha ucciso trascinandolo da una parte all'altra della riva.
 


Il volatile è stato una vittima delle sue manie perché è rimasto immobile dopo lo scatto e poi è morto poco dopo sulla spiaggia, mentre la foto ha fatto indignare il web. Le immagini mostrano la donna che afferra con violenza l'ala del cigno ignaro trascinandolo fino sulla riva del lago di Ohrid. Dopo la foto ha abbandonato l'animale, come riportano i giornali locali. Un incidente simile è accaduto il mese scorso in Argentina: un baby delfino è morto dopo essere stato preso dai turisti smaniosi di farsi un selfie. 
Martedì 8 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-03-08 17:13:52
La notizia del baby delfino è già stata smentita, visto che il delfino era arrivato sulla spiaggia già morto... questa del cigno la trovo un po' strana almeno nella dinamica, vivo da sempre su un fiume e non sono mai riuscito e dico mai ad avvicinare un cigno e tanto meno a toccarlo o accarezzarlo, questa signora con tanto di borsetta a tracolla riesce addirittura a catturarlo, senza poi contare l'aggressività riconosciuta dei cigni, qualcosa non mi torna in questa storia.
DALLA HOME