Berlusconi, il ritorno: "Aspetto il via libera Ue per ripresentarmi"

Berlusconi, il ritorno: "Aspetto il via libera Ue per ripresentarmi"

«Non so se la sentenza della corte Ue che mi riguarda arriverà in tempo, ma io comunque parteciperò alla campagna elettorale con la passione di sempre». Lo ha detto Silvio Berlusconi a Fiuggi, intervenendo alla kermesse organizzata da Antonio Tajani 

«Per governare il paese non si può improvvisare e inventare, serve una grande esperienza decisionale. Volevo fare un patto col diavolo per farmi togliere 20 anni, lui ha iniziato a togliermeli un pò, ma guardandolo allo specchio ho dubitato, 40 anni di esperienza in più rispetto al loro candidato, e ' un valore aggiunto» ha proseguito Silvio.

«Secondo alcuni sondaggi, complice l'anonimato, ho verificato che il 72% delle signore preferisce il proprio cagnolino al proprio coniuge» ha aggiunto il leader di Forza Italia. «L'Italia e l'Europa che vogliamo». Un passaggio del suo lungo intervento dedicato a salutare il movimento animalista di Brambilla. 


«Proponiamo la riforma della giustizia, la separazione tra Pm e giudici e revisione delle intercettazioni. Basta con la lungaggini dei tempi. Dobbiamo pretendere tempi europei»
 
Domenica 17 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME