Perù-Colombia: «Accordo per l'1-1»

Perù-Colombia: «Accordo per l'1-1»

ROMA - «Sì, ci siamo accordati con la Colombia per finire il match sull'1-1». Ciò che si sospettava vedendo le immagini della partita con Falcao intento più a parlare con i giocatori del Perù che a giocare, ora è certo. L'ammissione è del difensore peruviano Renato Tapia, fatta dopo il match davanti alle telecamere di Panamericana tv. Video pubblicato sul sito de La Tercera, quotidiano cileno, che ha ovviamente scatenato un finimondo in sudamerica.
Ad andare su tutte le furie ovviamente è stato il Cile, sconfitto nell'ultima giornata delle qualificazioni in Brasile per 3-0 ed eliminato dai Mondiali proprio a causa dell'1-1 tra Perù e Colombia. Pareggio che ha spedito direttamente in Russia la nazionale di Cuadrado & co. e agli spareggi con la Nuova Zelanda il Perù. La Federcalcio cilena sta preparando un ricorso alla Fifa. Il sospetto era emerso in tempo reale, quando in campo sono stati notati conciliaboli tra giocatori delle due squadre, avvertiti dalle panchine della contemporanea situazione di Brasile-Cile, con la Roja sotto di due gol e condannata ormai alla sicura estromissione per la peggior differenza reti nei confronti del Perù. Quest'ultimo, poco prima, aveva pareggiato con Guerrero il vantaggio segnato da James e, a quel punto, si sarebbe accontentato del pari, rinunciando a giocare negli ultimi minuti e a una vittoria che l'avrebbe qualificato per Russia 2018, spedendo invece la Colombia al playoff. Ma ora può tornare tutto in ballo.(G.Bul.)

Venerdì 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME