Eppoi Lallo Circosta. «Faceva il demenziale con i Fusi Orari e
se a vedeva

Eppoi Lallo Circosta. «Faceva il demenziale con i Fusi Orari e se a vedeva

Eppoi Lallo Circosta. «Faceva il demenziale con i Fusi Orari e se a vedeva con Latte e i Suori Derivati, con Lillo&Greg, grande musicista». Anche Lallo e i sondaggi pazzi di Massimo Bagnato ci saranno. «Saremo 120, compresi i gladiatori. Gli elefanti li volevo, ma non potevo mettergli il pannolone».
Uno spettacolo molto importante per Battista: «Chissà se troviamo uno spazio per me e qualche numero mio... Scherzi a parte, di importante c'è anche un numero che sta mettendo su mia moglie, la cantante Alessandra Moretti. Il balletto di La La Land con i ragazzi di Amici, bravissimi che faranno rivivere le colline di Los Angeles ai piedi di Monte Mario». Ci fa ascoltare il brano e racconta le coreografie: «E' un film che ho amato moltissimo. E trovo che la gente che verrà al Foro Italico assisterà ad un numero davvero bello. Alessandra è mia moglie, ma è brava: se funziona o no, poi lo decide il pubblico».
Reduce da una minitournee al Nord. «A Piacenza quando ho fatto vedere la notizia del divieto della Raggi di uccidere le zanzare mi dicevano: ma come te le inventi queste? Non ho avuto il coraggio di dirgli che era tutto vero. Eppoi - confessa - te lo devo dire, a furia di raccontare le storie dell'attualità non so più quello che ho vissuto davvero o cosa ho costruito. Facciamo due risate, va: è un'estate anonima e brutta, con gente che si fa il bagno nelle fontane senza grandi spettacoli. Al Centrale proviamo a cambiare l'atmosfera».
riproduzione riservata ®

Martedì 18 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME