Ecco il Totti II  «Sono sempre  e solo Francesco»

Ecco il Totti II «Sono sempre e solo Francesco»

Francesco Balzani
ROMA - «Ora inizia la mia seconda vita. Da dirigente. Ma sul mio biglietto da visita resta solo Francesco». Totti, 50 giorni dopo l'addio al calcio, rompe il silenzio e torna a dare la mano all'amore della sua vita: la Roma. «Cercherò di mettermi a disposizione di tutti, dal settore giovanile al presidente, poi mi ci vorrà tempo, sei mesi, un anno o forse due per capire cosa fare», ha aggiunto Francesco che già da ieri si è messo al lavoro al fianco di De Sanctis. «Il futuro lo immagino roseo. Tanti calciatori ci pensano mentre giocano, io fino al 28 maggio ho pensato solo al calcio. Adesso cambio pagina e penso a questa nuova avventura che mi entusiasma. Porterò la Roma in alto con Pallotta e Di Francesco».
Il tecnico a breve riabbraccerà Defrel. Al Sassuolo andranno 23 milioni così suddivisi: 5 milioni per il prestito, 15 più 3 di bonus per il riscatto obbligatorio nel 2018. Per lui pronto da tempo un quinquennale da 1,8 milioni a stagione. Il colpo grosso però Monchi lo piazzerà sulla fascia dove spera di portare Mahrez. La distanza tra Leicester (35 milioni più bonus) e Roma (poco meno di 30) è colmabile, grazie anche alla volontà dell'algerino. Sale anche la candidatura di Barreca. Ieri intensi contatti tra Roma e Torino per portare il terzino a Trigoria.
riproduzione riservata ®

Martedì 18 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME