AMICI CONTRO

AMICI CONTRO

Massimo Sarti
MILANO - I guai muscolari del milanista Nicola Kalinic impediranno la disputa a San Siro del derby nel derby tutto croato con l'interista Ivan Perisic. Non semplici connazionali e compagni di squadra in Nazionale, ma amici di lunga data. Hanno giocato insieme da bambini nell'Hajduk Spalato, con il nerazzurro classe 1989 nello stesso gruppo del rossonero, di un anno più anziano. Le loro carriere si sono poi divise, salvo poi ritrovarsi avversari in Italia, con Perisic all'Inter e Kalinic alla Fiorentina. Da fine agosto l'ex viola ha raggiunto il suo Milan, avvicinandosi ulteriormente all'amico Ivan. Tanto che abitano nello stesso palazzo.
Derby non fortunato per i croati, perché anche Brozovic marcherà visita. Il trequartista di Spalletti sarà Joao Mario, mentre il favorito per guidare l'attacco di Montella, al posto di Kalinic, è André Silva. Due portoghesi a confronto, con in comune la trafila nelle Nazionali giovanili lusitane. Sino alla selezione maggiore con la quale il nerazzurro si è laureato campione d'Europa nel 2016. Dopo la rassegna francese è entrato nel gruppo anche il rossonero. A suon di gol: già 11 in 17 presenze. Insieme hanno appena conquistato l'accesso ai Mondiali in Russia. Difficilmente, domenica sera, potranno essere così felici entrambi.
Mondiale acchiappato in extremis anche dall'Argentina. Mauro Icardi da una parte e Lucas Biglia dall'altra, dall'impresa di Quito, sono rientrati a Milano con speranze opposte. Il capitano dell'Inter vuole tornare a segnare su azione dopo un'astinenza che dura da fine agosto, il centrocampista ex Lazio cerca il primo sigillo con il Milan, sul prestigioso palcoscenico del derby. Icardi poi, nell'area del Diavolo, potrebbe trovare frequentemente sulla sua strada un altro connazionale, Mateo Musacchio.
Incrocio in salsa spagnola, invece, tra Borja Valero e Suso: equilibrio ed imprevedibilità al servizio di Spalletti e Montella. Infine, per l'ultimo derby, ecco gli ivoriani Frank Kessie e (di origine) Yann Karamoh. Quest'ultimo possibile guastafeste nerazzurro nel finale di partita.
riproduzione riservata ®

Venerdì 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME